Successo inatteso per la terza edizione de Le Notti dell’Aspide

0
72

Oltre 50mila presenze alla kermesse organizzata dal comune 

notti dell'aspideE’ andato ben oltre le aspettative il successo della terza edizione della manifestazione “Le notti dell’Aspide Art&Music festival”, organizzata dal comune di Roccadaspide con la collaborazione dell’associazione “Le notti dell’Aspide”, che nei giorni dall’8 al 10 agosto ha fatto registrare in città oltre 50mila visitatori. Migliaia gli estimatori della musica scelta per l’evento dalla straordinaria macchina amministrativa guidata dal sindaco Girolamo Auricchio: sul grande palco allestito in piazza Madonnina si sono alternati I Foja e i Cani, Canali & Rossofuoco, The Zen Circus, Levante e Mama Marjas; ma il grande successo dell’evento è stato dato anche dal progetto Babilonia, ossia una serie di postazioni dislocate lungo il percorso dove i protagonisti sono stati i più svariati generi musicali: dalla musica popolare al flamenco.

Oltre alla musica, gli ospiti che hanno letteralmente affollato le strade della città hanno potuto apprezzare la buona gastronomia offerta nelle 40 taverne allestite in altrettanti punti del corso principale.

Numerosi, inoltre, gli spettacoli collaterali tra cui quello coinvolgente de La Murga, oltre ai tanti artisti di strada che hanno entusiasmato soprattutto i bambini. Infine molto apprezzata è stata la scenografia ideata dai ragazzi che hanno coadiuvato l’associazione, ormai ribattezzati “aspidini”: dagli ombrelli sospesi su via Giuliani targati “Nappi Sud”, sponsor principale della manifestazione –  la cui azienda, tra l’altro, ha determinato il grande successo ottenuto da Roccadaspide nella raccolta differenziata porta a porta, con una percentuale del 92% – ,   ai serpentoni illuminati fino all’aspide realizzato con luci a led ed installato sul cancello di ingresso della scuola elementare “Guglielmo Marconi”, trasformata in laboratorio artistico.

Una festa per tutti, insomma, in grado di accontentare piccoli, adulti e ragazzi, che hanno saputo apprezzare la formula proposta dal festival basata sul mix tra musica, arte, artigianato. Una festa che ha saputo mettere in risalto ancora una volta gli ottimi risultati della raccolta differenziata, che hanno fatto di Roccadaspide il primo comune in Italia per la percentuale raggiunta.

“Siamo più che soddisfatti della riuscita della manifestazione; – afferma il sindaco Girolamo Auricchio – ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo, a partire dalla Nappi per il grande sostegno che ci ha offerto”.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO