La prova del 6, Antonia Dininno presenta il suo libro venerdì 12 alla Mediateca Marte di Cava.

0
69

antonia dininnoSiete sicuri che una storia come questa a voi non possa capitare? Con questo interrogativo inquietante la scrittrice Antonia Dininno il 12 settembre alle 18:30 alla Mediateca Marte presenterà “La prova del 6”, Casa editrice “Ad est dell’equatore”, libro che racconta la storia un po’ thriller, un po’ noir, che si svolge in poche ore di un tranquillo sabato sera in cui vediamo Tiziana e Paolo, giovani conviventi, travolti da una perversa giostra di
eventi che sfiorerà l’assurdo.

Una presentazione che a ritmo di tango vedrà l’autrice insieme a Maria Gabriella Alfano, presidente dell’Associazione Iride Arte e Cultura, che ha organizzato l’evento, allo Psichiatra Walter Di Munzio, presidente dell’associazione giornalisti Cava Costa D’Amalfi “Lucio Barone” ed alla giornalista Imma Della Corte.

La presentazione sarà arricchita da momenti di reading a cura di Valeriano Forte e di Marianna Borriello.

“É sempre un’emozione presentare i libri premiati dal Premio letterario “Città di Cava de’ Tirreni” giunto quest’anno alla sua XXXI edizione, -ha chiosato la presidente Alfano- ancor più perché La prova del 6 è vincitore della sezione inediti, che è sempre piena di sorprese e di opere meritevoli”.

Al secondo romanzo, il primo “200secondi”, che ha ottenuto un grande successo di pubblico e di consensi, Antonia Dininno, attraverso una giostra di eventi in cui tutto sembra quello che non è, racconta la storia di due giovani, Paolo e Tiziana.

Tagliato il traguardo del sesto mese di convivenza, se tutto fila liscio, Tiziana ha deciso che sposerà Paolo. Un
sabato sera sono invitati a cena da amici; Paolo è già uscito e attende per le strade del centro che Tiziana sia pronta. D’improvviso, nella folla, il profumo dolciastro di una nuvola bianca lo intriga. Attratto, lo inseguirà
nell’intrico di vicoli del centro storico senza chiedersi cosa accadrà.

Intanto Tiziana, sola in casa, sente bussare alla porta. Al suono di  zampogne che proviene dalle scale del condominio parte una giostra perversa di eventi in cui tutto sembra quel che non è. L’assurdo sconvolgerà il loro
sabato sera. E non solo, in un intreccio con Girolamo e Alessandra ed un invito a cena, intrigo di vite e di momenti.

“La sfida più stimolante è raccontare storie non convenzionali, sottrarmi all’egemonia dei canoni spesso imposti dal mercato editoriale. La sfida più impegnativa, confesso, è conquistare la complicità del lettore per costruire insieme, a quattr’occhi, una storia condivisibile ma non ripetibile, quindi a suo modo unica.” ha dichiarato la Dininno e noi possiamo garantirvi che l’autore resta rapito nel vortice della storia raccontata ne “La prova del 6”.

LASCIA UN COMMENTO