MeetYoungCities, la Comunità Montana Vallo di Diano si attiva per cercare partners.

0
53

comunità-montana-vallo-di-dianoLa Comunità Montana Vallo di Diano, in quanto Ente facente parte dell’Osservatorio ANCI “Smart Cities”, ha aderito all’iniziativa “MeetYoungCities” ed è ora alla ricerca di soggetti idonei a entrare in partenariato con l’Ente e con i quali procedere alla co-progettazione dell’intervento.

L’avviso pubblico è rivolto ad associazioni, in particolari quelle giovanili, privati e imprese, con specifico interesse per quelle composte in maggioranza da giovani sotto i 35 anni, e comunque operanti nei settori di intervento progettuale, vale a dire “Mobilità collettiva e individuale”, “Sostenibilità ambientale”, “Spazi e Beni Pubblici”.

Le proposte di adesione e di progetto dovranno pervenire in busta chiusa, consegnate anche a mano, all’Ufficio Protocollo della Comunità Montana Vallo di Diano entro e non oltre le ore 12 del 20 novembre 2014. Pena inammissibilità, le proposte dovranno essere indirizzate al Presidente dell’Ente, riportare il mittente e la seguente dicitura “Selezione di partner per la partecipazione all’avviso pubblico MeetYoungCities”.

La busta contenente la domanda di adesione dovrà contenere il progetto, da presentare sul format “Allegato A”, l’Atto Costitutivo e lo Statuto del soggetto proponente, il documento d’identità del legale rappresentante. Tutta la documentazione necessaria è disponibile sul sito della Comunità Montana Vallo di Diano al seguente indirizzo http://www.montvaldiano.it/azione.php?name=Albo_Pretorio .

I progetti presentati dovranno mirare all’attivazione di iniziative territoriali in grado di coinvolgere i giovani nel co-design di spazi e servizi stimolando al contempo dinamiche di inclusione e di integrazione sociale.

Nel dettaglio, l’iniziativa “MeetYoungCities” finanzierà progetti e servizi legati al mondo del welfare, della cultura, della mobilità e dell’ambiente, ponendo particolare attenzione a quei progetti capaci di favorire la contaminazione creativa tra diverse professionalità e lo start-up di micro-iniziative imprenditoriali. Saranno considerate prioritarie le proposte di adesione presentate da associazioni e imprese giovanili, operanti da almeno tre anni nei settori di iniziative proprie delle smart cities e in grado di garantire un co-finanziamento al progetto di almeno 500,00 euro.

Tutti i progetti presentati saranno finanziati con una somma massima di 125mila euro. In seguito alla ricezione delle richieste di partenariato, la Comunità Montana Vallo di Diano ne valuterà la regolarità formale e la corrispondenza con i requisiti richiesti dall’avviso pubblico dell’ANCI. Successivamente, un’apposita commissione composta da personale interno, procederà alla selezione dei soggetti ritenuti idonei che saranno poi contattati direttamente dall’Ente.

LASCIA UN COMMENTO