Il Marina d'Arechi-Port Village di Salerno elegge la nuova Miss Campania venerdì 22.

0
68

invito-stampaLa kermesse salernitana invierà a Jesolo, per le prefinali nazionali del concorso Miss Italia, la rappresentanza di bellezze femminili campane

Miss Italia verso la Finalissima regionale di venerdì 22, alle ore 21.00, a Marina d’Arechi-Port Village, via Salvador Allende, sul nuovo porto di Salerno che permetterà ad una fortunata miss di conquistare il titolo di Miss Campania.

Il pubblico, per assistere alla sfilata, gratuita, dovrà obbligatoriamente presentare all’ingresso l’invito che è possibile ricevere compilando il form sulla pagina: http://www.marinadarechi.com/dem/missitalia2014.html.

Tante le sorprese e gli ospiti della serata, tra questi l’attore Maurizio Aiello.
Particolarmente suggestiva la location scelta per questa edizione dell’atteso evento. Gli spettatori potranno godere della bellezza della Costiera Amalfitana che farà da sfondo alla sfilata, organizzata nel cuore di uno dei marina più fascinosi d’Italia.

13604_Con l’appuntamento clou di Salerno, dunque, volge al termine il tour campano di Miss Italia che ha visti impegnati oltre l’agente regionale Antonio Contaldo, la coreografa Cristina Ciancio, il segretario Giuseppe Ciancio, il presentatore Erennio De Vita, i referenti di zona l’imprenditrice Adalgisa Anglani, i giornalisti Lorenzo Crea e Nicola Santulli ed ancora Nicola Vallefuoco, Franco Amodeo e numerosi artisti, molti dei quali hanno allietato le serate con il loro canto con costanti presenze come Gaia Di Fusco, direttamente dalla trasmissione di Canale 5 Io canto, la frizzante Marika Cecere, i ballerini Alessandro Provenza e Simona Marigliano, la cantante Martina di Gennaro, il tenore 17enne Mario Luciano Greco, i tecnici del service delle luci e del suono Gianluca Misto con Salvatore e Francesco, Radio Quinta Rete con Pino Piscopo e Mariano Pelliccio che ha contribuito, con la diretta dal palco, ad intervistare i tanti ospiti che si sono succeduti nelle tante tappe che Contaldo ha realizzate, i fotografi della Cafaro agency ed il maestro della fotografia artistica in particolare di moda Mario Zifarelli che segue anche Miss Italia in Campania da 19 anni, ed ha presentato con grande interesse del pubblico, il suo libro “Napoli Svelata” scritto con gli scatti fotografi al fine di realizzare il suo progetto di esaltare Napoli per le sue tante positività, la Tv Capri Events che diretta da Paquale Turco coadiuvato da Max Spinelli, ha seguito con le sue telecamere, l’intera manifestazione, Luigi Massa di Poggiomarino per il palco e gli addobbi e Crescenzo De Carmine direttore artistico.

Alla realizzazione di un così importante evento a Salerno, hanno fatto subito eco l’organizzazione curata da Marina d’Arechi e l’Interporto Campania, che ha sponsorizzato la serata insieme ai partner: Progress di Capaldo S.p.A., le Generali Italia / Agenzia di Cava dei Tirreni di Veronica Del Regno, la Boero Group S.p.A., la Humanitas e Gruppo H, l’Industria Grafica FG, la Yara Tours by Travel Planners srl, la Bonifico Group srl., la C.M.N. Costruzioni Meccaniche e Nautiche di Malafronte Vincenzo, la Salerno Bunker Oil srl, l’Industria Poligrafica Grafica Metelliana, l’ADR Elettroimpianti di Agostino Del Regno, la Boat Lift srl, la Salerno Recycling srl e Picaro Luigi.

In particolare Marina d’Arechi e l’Interporto Campano hanno voluto cogliere l’occasione di un così noto ed importante evento, quale è Miss Italia seguito a carattere nazionale ed internazionale, per esprimere ancor più le loro, già note, grandi potenzialità di progettazione, realizzazione e gestione di aree infrastrutturate per attività industriali, logistica, distribuzione e retail che vantano.

“Sono felice – ha commentato il presidente di Marina d’Arechi Agostino Gallozzi atteso in giuria assieme alla moglie, la Marine Manager Anna Cannavacciuolo – che una manifestazione capace di confermarsi di anno in anno tra gli eventi più attesi dal pubblico italiano abbia scelto Marina d’Arechi per la sua finalissima regionale campana. Questo attesta ancora una volta il nostro marina, quale luogo adatto ad ospitare non solo le imbarcazioni all’ormeggio, ma anche eventi e servizi di intrattenimento di qualità. Vogliamo essere sempre più punto di riferimento per quanti amino godere della speciale atmosfera del Golfo di Salerno”.

Il grande spazio del mare dedicato al porto-isola al largo della costa sud di Salerno, vicino allo Stadio Arechi, con la sua capacità di accoglienza di oltre 1.000 posti barca, rappresenta la perfetta unione di sviluppo del sud ed in particolare della Campania al mondo, che unitamente al sito Interporto, che a soli 30 km. da Napoli, costituisce il più grande polo logistico/distributivo dell’Italia centro-meridionale, estendendosi su 5 milioni mq. nei quali trovano operatività 1.000 aziende con 9.000 addetti ed un indotto di 40000 persone, divengono quella realtà di rilevante sviluppo per il nostro territorio.

L’Interporto vanta una posizione baricentrica sulle direttrici di traffico Nord- Sud Italia, permettendo l’ottimale gestione delle merci con il totale utilizzo di vettori di trasporto (gomma, ferro, mare ed aria). Potenzialità che vengono completate dai suoi servizi di dogana, terminal intermodale di 225.000 mq., treni merci privati con stazione ferroviaria all’interno del polo ed una attrezzatura del freddo da 200.000 mc..

Unitamente aIl’Interporto Servizi Cargo che ha come obiettivo, attraverso la sua forma di molteplici servizi di trasporto, la promozione, commercializzazione e gestione del trasporto combinato delle merci a livello internazionale, offrendo ad una clientela di Operatori Logistici Italiani ed Europei, un Network di treni che collegano, con frequenza giornaliera per 51 destinazioni internazionali: Interporto di Nola, Milano Segrate, Bologna Interporto, Verona QE, Pomezia STG e Bari (Ferruccio).

LASCIA UN COMMENTO