La Mandragola di Machiavelli, sabato 21 e domenica 22 al Teatro La Ribalta.

0
76

12052442_1020885611266918_3826331765381407270_oProseguono gli spettacoli in programma nel cartellone “I diversi volti del teatro”; Difatti, Sabato 21 e Domenica 22 Novembre, sarà in scena la compagnia teatrale LA RIBALTA.

I padroni di casa saliranno sul palco con “La Mandragola”, il celebre testo di Machiavelli adattato liberamente dalla regista Valentina Mustaro. La rivisitazione teatrale in questione si presenta al pubblico come un adattamento in lingua dialettale attraverso uno studio del genere della commedia dell’arte; come afferma la giovane regista salernitana: “I personaggi creati dal Machiavelli, infatti, risultano facilmente accomunabili e adattabili alle maschere del repertorio della commedia dell’arte: nella figura di Siro, ad esempio, si può facilmente riconoscere un simpatico Pulcinella, in Messer Nicia, invece, traspare la figura goffa e ingenua del dottor Balanzone, in Ligurio l’astuto Arlecchino, in Callimaco un
temerario capitano e così via.”

Gli attori, dunque, reciteranno mascherati e regaleranno alla vicenda quei toni comici e gioviali tipici del genere in questione, orientando la narrazione ad una rappresentazione leggera e dinamica. La scena manterrà i canoni della commedia dell’arte: i personaggi saranno interpretati secondo le caratteristiche di movimento e di espressione volute dal repertorio e la scenografia prevederà un dipinto su telone come sfondo dell’intera rappresentazione.

Il tutto sarà impreziosito dalle colonne sonore tratte da “8½” e “Amarcord” di Fellini, con l’intento di riprendere un clima e una sonorità
tipica dell’arte circense e del teatro in maschera. Non mancheranno infatti, all’interno della rappresentazione, momenti di sola
espressione corporea e musicale con l’intento di mantenere la linea di un teatro basato sulla fisicità.

21 NOVEMBRE – ore 21
22 NOVEMBRE – ore 19

Via Salvatore
Calenda,98
per info e prenotazioni: 329 2167636/ 089 2961812/ 338 1920683

LASCIA UN COMMENTO