Laboratorio di scrittura creativa e drammaturgica, prima lezione gratuita sabato 1 ottobre all'Eco Bistrot.

0
190

locandina-laboratorio-di-scritturao-2016-01-1Il laboratorio, innovativo nel programma perché mescola le tecniche di scrittura di prosa con le tecniche narrative insegnate nelle scuole di sceneggiatura, inizierà sabato 1 ottobre, dalle 17.00 alle 19.00, presso l’Eco Bistrot, sito in via Lungomare Colombo, 23, Salerno (SA).

Sono previste 10 lezioni, per un costo complessivo di 110 euro da pagare al momento dell’iscrizione (che verrà formalizzata durante la seconda lezione, poiché la prima sarà una prova gratuita).

Il corso si terrà ogni sabato e domenica dalle 17.00 alle 19.00 in tutti i cinque weekend di ottobre (1-2, 8-9, 15-16, 22-23, 29-30 ottobre).

Ogni lezione durerà due ore, per un monte ore complessivo di venti.

 

Il laboratorio, sostenuto dall’associazione culturale Rosso&Nero e dalla Rete Dei Giovani per Salerno, sarà tenuto da Danilo Napoli, attore, scrittore e insegnante di scrittura creativa, e da Antonietta Barcellona, attrice, regista, drammaturga e formatrice teatrale.

 

Contatti: Per tutte le informazioni, gli interessati possono contattare Danilo Napoli al numero 389 100 39 69 o Antonietta Barcellona al numero 366 386 19 05.

O, qualora si preferisca la posta elettronica, all’indirizzo: d.napoli1992@gmail.com o antobarcellona@libero.it

 

I perché del laboratorio: modalità e obiettivi.

 

Il laboratorio è diretto a chiunque, purché maggiore di dodici anni, desideri apprendere le tecniche fondamentali di costruzione di una storia per la scena, con particolare attenzione alla scrittura per il teatro. La comparazione di film, romanzi e testi teatrali sarà quindi continua, affiancata dalla lettura di contributi pertinenti all’argomento trattato in una specifica lezione del laboratorio e appartenenti all’opera di autori di fama mondiale.

Il laboratorio è diviso in due parti: la prima, più teorica, sarà incentrata sulle tecniche di narrazione comuni a tutti i tipi di storie (romanzo, film, serialità, fumetti, teatro…), mentre la seconda, puramente pratica, vedrà i partecipanti lavorare sulla costruzione della trama di un testo teatrale a partire da una situazione data.

Oltre all’intento formativo, il laboratorio vuole favorire il contatto tra giovani, universitari e meno giovani, consentendo l’integrazione, attraverso l’esercitazione di un potente mezzo di espressione quale la scrittura di fantasia e per la scena, dei diversi ceti sociali e livelli culturali, nonché la confluenza di ragazzi provenienti da diverse realtà campane. E per raggiungere questo obiettivo, oltre alla preparazione del docente, il prezzo accessibile a tutti (anche ai più giovani) è la chiave di volta che permette di arrivare nel cuore del problema sociale, là dove i prezzi proibitivi delle istituzioni rappresentano un ostacolo alla formazione libera.

 

 

 

 

 

 

 

I DOCENTI

 

Antonietta Barcellona

 

STUDI:
Laurea in Scienze della Comunicazione – Università degli Studi di Salerno. Per la sua Tesi in Teoria e Tecniche del Linguaggio televisivo conduce un lavoro di ricerca dal titolo “La Scena Mediata – analisi di forme e modelli del teatro radiofonico e televisivo in Italia – intervistando per l’occasione eminenti personaggi dello spettacolo, fra i quali Lina Wertmuller; Michele Placido, Luigi De Filippo, Enzo Decaro, Biagio Izzo, Sergio Solli, Piero Pepe, il trio comico “I ditelo Voi”, Stefano Amatucci.

Laurea Specialistica Magistrale in Comunicazione Interculturale (con particolare riferimento al terreno dei linguaggi artistici, della TV e della Recitazione)

ATTIVITA’:
– Nel 1994 comincia con piccoli ruoli in Compagnie teatrali amatoriali;
– Nel 1996 frequenta un Laboratorio sulla tecnica clownistica tenuto da Casa Babylon;
– Nel 1998-2000 frequenta la Scuola biennale per attori riconosciuta dalla Regione Campania, presso il Centro Teatrale e Cine-televisivo “Annibale Ruccello” al Teatro Di Costanzo Mattiello di Pompei;
– Nel 1999 vince il premio come Migliore Allieva al concorso per giovani attori al Teatro Sannazzaro di Napoli;
– Dal 2000 al 2001 recita per la Compagnia “Il trucco e l’Anima” di Napoli in inediti come “Francesca e le altre” di N. Zaccariello (vincitrice al premio Manduca&Masuottolo di Bacoli), farse di tradizione (Petito), spettacoli di teatro sperimentale;
– Nel 2002 comincia a lavorare come esperto esterno nelle scuole di ogni ordine e grado;
comincia l’attività di autrice con “Ogni riferimento è puramente casuale” Commedia in due atti;
– Nel 2003/2004 insegna Storia del Teatro presso la Scuola di Teatro Comunale di Mercato S. Severino;
– Nel 2004 fonda ed è Presidente dell’Associazione “Rosso e Nero” di Comunicazione e Spettacolo che segue progetti culturali di rilievo;
– Nel 2005 cura, insieme alla sua Associazione, la giornata di Studio “I Giovani e gli audiovisivi” nell’ambito della manifestazione “Filmidea” dell’Università degli Studi di Salerno;
collabora alla realizzazione di video e cortometraggi con “Tracce Visive” a Città della Scienza (NA);
– Nel 2005/2006 frequenta il Laboratorio di Scrittura Creativa con l’attore Enzo Decaro presso l’Università degli Studi di Salerno;
– Nel 2006 è autrice di tre lavori teatrali: “Amore a prima svista ovvero Lezioni di Amore Diritto e Bugie” Commedia Brillante attualmente in scena, “Per Amore?…Neanche per amore.” Dramma, “Raga’- nel segno dell’arte” Commedia Musicale, sostenuta e patrocinata dalla “Fondazione Leonide Massine”;
Studia Regia con Renato Carpentieri nell’ambito del progetto “Museum 2006” e consegue il titolo professionale di II livello di Tecnico del Montaggio Digitale;
Cura i sondaggi per il Festival del Cinema di Salerno;
Lavora come assistente alla direzione del Coro delle Voci Bianche del Teatro San Carlo di Napoli, con il Maestro Stefania Rinaldi;
– Nel 2008 scrive e rappresenta nelle scuole “Il principe Felice – una favola in Musical”;
Coach per attori presso “Maxafilm” di Scafati;
Studia Sceneggiatura con la scrittrice Anna Pavignano;
– Nel 2009 Frequenta lo Stage Musical con Christian Ginepro a Roma
– Nel 2008/2009 dirige il Laboratorio Musical “Teatro in Ateneo” presso l’Università degli Studi di Salerno; scrive e rappresenta al termine dello stesso laboratorio la Commedia Musicale “Ragazze in Compagnia”;
Cura il Laboratorio Musical di “Over the Dance” Accademia del Musical (AV);
– Nel 2009/2010 cura il Laboratorio Musical per “Free Dance” (SA);
– Nel 2010 Fonda la “Compagnia Rosso e Nero” con molti dei suoi allievi;
Collabora all’allestimento di una Rassegna teatrale itinerante con Spettacoli didattici per le scuole;
– nel 2010 scrive i testi della Commedia musicale “Gli ultimi giorni di Pompei, IL MUSICAL” insieme a Domenico Marica Corrado per Elledì 91 e Tappeto Volante;
– scrive i testi delle canzoni e interpreta la commedia musicale “Stella Cadente” con Interlunium e Compagnia Stabile Città di Mercato S. Severino;
– partecipa alla Scuola Estiva di Teatro tenuta dall’attore e regista Eduardo Tartaglia e l’attrice Veronica Mazza;
– Recita nel concerto natalizio “Quanno nascette Ninno”;
– Nel 2010/2011 è Docente di Storia del Teatro presso l’Accademia del Teatro di Piero Pepe, presso il Teatro Dehon di S. Antonio Abate (NA)
– Nel 2011 recita in “Me voglio suicidà” e “Francesca da Rimini” regia di Piero Pepe;
mette in scena e recita nella sua Commedia “Amore a prima svista ovvero Lezioni di Amore Diritto e Bugie” piazze e Teatri;
– mette in scena e dirige la Commedia Musicale “Il Principe Felice – una favola in Musical” matinée per le scuole di ogni ordine e grado;
– 2011/2012 è Docente di Storia del Teatro e Mimica e gestualità presso l’Accademia del Teatro di Piero Pepe, presso il Teatro Dehon di S. Antonio Abate (NA);
– frequenta il Corso di Perfezionamento e aggiornamento professionale “Formatore Teatrale in ambito scolastico ed extrascolastico” presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.
-nel 2014 scrive, produce e cura la messa in scena della Commedia Musicale “Quanno nascette…Tu scendi dalle stelle – S. Alfonso e la nascita del canto”, matinée per scuole e serali per il pubblico;
-nel 2015 mette in scena dirige ed interpreta la sua commedia brillante “Aspettando…Sasà!”;
– assume la Direzione Artistica dell’auditorium Foyer 900 caffè letterario di Scafati allestendo il cartellone teatrale “Senza Sipario”;
– conduce la Scuola di teatro “Rosso e Nero Lab”;
– Produce, dirige e interpreta il cartellone di spettacoli per le scuole “Matinée in teatro by Rosso e Nero”;
– cura il laboratorio scuole elementari di S. Antonio Abate (3° posto al Premio Ciro Madonna);
– Studia canto e tecnica vocale presso “Studio Formazione Voce” con il M° Ruocco;
– partecipa al workshop di canto e recitazione “La voce non mente” di Vittorio Matteucci;
– Direttore Artistico dell’evento “Nocera città del teatro” organizzato dal Comune di Nocera Inf.
– nel 2016 mette in scena, dirige ed interpreta la sua commedia “Per amore! …Neanche per amore.”
– cura la preparazione per la Tenzone Dantesca e il progetto ministeriale di alternanza scuola lavoro, con percorso sul teatro classico, al Liceo Caccioppoli di Scafati;
– cura il laboratorio scuole elementari di S. Antonio Abate (1° posto al Premio Ciro Madonna).

LASCIA UN COMMENTO