Extra-Chef, un piatto a misura di extra-vergine.

0
27

La valorizzazione del territorio salernitano a partire dall’extravergine di oliva: saranno gli studenti dei diversi istituti alberghieri di Salerno e provincia, a fronteggiarsi, a colpi di piatti. Futuri chef che riflettono sulle materie prime e creano piatti a misura di Extravergine, partendo dalla teoria per passare alla pratica attraverso le tradizioni e le eccellenze territorio.

L’Associazione Salerno Attiva – Activia Civitas, la Scuola Europea Sommelier-Salerno e l’Associazione Oleum presenteranno il progetto “Extra-Chef” ai presidi degli istituti alberghieri e agli addetti ai lavori, il 26 giugno alle 18.30, nel Chiostro del Conservatorio Ave Gratia Plena di Salerno. Durante la serata chef professionisti prepareranno dei piatti a misura di Olio Extravergine con prodotti del nostro territorio, parteciperanno lo Chef Lorenzo Cuomo del ristorante Re Maurì di Vietri sul Mare, la chef Maria Rina del ristorante Il Ghiottone di Policastro e la chef Giovanna Voria dell’Agriturismo Corbella di Cicerale.

Gli oli DOP protagonisti della serata saranno delle aziende: Frantoio Marsicani di Sicilì, Frantoio Pietra Bianca di Casalvelino, Frantoio Torretta di Battipaglia e Frantoio Oro Campania. L’istituto Professionale PROFAGRI per l’agricoltura sarà il partner tecnico con i prodotti orticoli di produzione degli studenti. Le altre tipicità locali saranno fornite dal Pastificio Vicidomini, dal caseificio Natura Bianca, dal consorzio Inno Natura, del CRA-ORT di Pontecagnano, con la collaborazione della condotta SLOW FOOD Gelbison di Vallo della Lucania. Inoltre due aziende del territorio presenteranno un prodotto nuovo creato a partire dall’olio extravergine d’oliva: Gelateria Kriò di Salerno con il gelato e APA – Antica Produzione Artigianale con il babà. Il tutto troverà in abbinamento i vini della provincia di Salerno delle cantine: Az. Agricola Albamarina, Luna Rossa – Vini e passione, Le Vigne di Raito, I vini del Cavaliere e Verrone Viticoltori.

A novembre, gli studenti degli Istituti alberghieri si sfideranno ai fornelli: ogni istituto alberghiero parteciperà alla kermesse culinaria con un gruppo di studenti, futuri chef, che ideeranno e prepareranno un piatto a misura di Extravergine a cui dovranno abbinare un vino delle cantine della provincia di Salerno. Tutti gli ingredienti saranno prodotti del territorio proprio per valorizzare le nostre eccellenze salernitane e saranno fornite gentilmente dalle aziende che parteciperanno come partner tecnici.

LASCIA UN COMMENTO