Contrasto alle povertà promuovendo politiche attive del lavoro: l’impegno del Coordinamento istituzionale dei Sindaci del Piano di Zona S4.

0
45

s4Importanti decisioni assunte dal Coordinamento istituzionale dei Sindaci dell’Ambito territoriale S4, con il Comune di Pontecagnano Faiano ente capofila. Innanzitutto, è stato approvato lo schema di convenzione ex art. 30 D.Lgs. 267/2000 e s.m.i., per la gestione associata di competenze e funzioni relative all’attuazione del III Piano sociale regionale 2016/2018. Inoltre, il Coordinamento istituzionale ha delineato le linee guida per la presentazione dei progetti a sostegno del Programma Sia (Sostegno per l’inclusione attiva), finanziati dal Pon Inclusione sociale (Fse 2014-2020). All’Ambito territoriale S4, per il triennio 2017-2019, è stata attribuita la cifra di euro 2.615.244,00 che sarà destinata all’attuazione dell’Azione A del suddetto programma. In particolare, alla luce delle analisi a cura dell’Ufficio di Piano, saranno incrementate le attività di Segretariato sociale e rafforzate le funzioni del Servizio sociale professionale, potenziando, altresì, gli interventi sociali finalizzati all’assistenza educativa domiciliare familiare, per la costruzione di percorsi di occupabilità e supporto all’inclusione sociale di giovani ed adulti. Seguiranno i servizi di mediazione familiare e finanziaria ed interventi di mediazione interculturale, nonché la creazione di portali gestionali e piattaforme interattive. Queste misure si aggiungeranno alla “social card” assicurata alle famiglie con particolari fragilità sul piano socio-economico.

“Ancora una volta, abbiamo fatto valere le ragioni profonde della solidarietà e della coesione. Il sociale unisce, superando ogni muro” afferma il Presidente del Coordinamento Istituzionale dei Sindaci Ernesto Sica, Sindaco del Comune capofila di Pontecagnano Faiano. “Possiamo certamente affermare – aggiunge il Primo Cittadino – che la solidarietà è il vero nome dello sviluppo del nostro territorio”.

Il valore della “collaborazione tra i molteplici soggetti sociali ed istituzionali” è quanto evidenzia l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pontecagnano Faiano Francesco Pastore, citando, in particolare, “l’interlocuzione avviata con il Centro per l’impiego, per dar corpo alle politiche attive del lavoro, superando la mera logica assistenzialistica”.

“Si tratta di un complesso di interventi teso a potenziare la rete dei servizi che costituiscono l’ossatura del Piano Sociale di Zona” dichiara la Coordinatrice dell’Ufficio di Piano Giovanna Martucciello, “privilegiando il decisivo e qualificato supporto alle famiglie, sviluppando un piano con forte valenza educativa”.

Si rafforza la scelta strategica dell’Ambito Territoriale S4, in linea con le positive attività assicurate con l’altra fonte di finanziamento a valere sul Piano azione coesione, per la valorizzazione dei servizi di cura all’infanzia, grazie alle capacità progettuali dell’Ufficio di Piano ed alla qualità di impresa del terzo settore locale.

LASCIA UN COMMENTO