Agricoltura e Formazione per lo sviluppo sostenibile del territorio, martedì 22 a Palazzo Sant'Agostino con la presentazione del nuovo Corso di Laurea dell'Università di Salerno.

0
62

difarmaIl giorno 22 giugno 2016, con inizio alle ore 10.00, si terrà nella Sala Bottiglieri di Palazzo Sant’Agostino, sede della Provincia di Salerno, l’incontro organizzato dal Dipartimento di Farmacia dell’Università degli Studi di Salerno con il patrocinio della Provincia di Salerno sul tema“Agricoltura e Formazione per lo sviluppo sostenibile del territorio”.

L’incontro sarà introdotto dal Magnifico Rettore dell’Università di Salerno, Prof. Aurelio Tommasetti e vedrà la presenza di molti interlocutori istituzionali: Chiara Marciani, Assessore alla Formazione – Regione Campania,Giuseppe Canfora, Presidente della Provincia – Salerno,Franco Alfieri,Consigliere Delegato per L’Agricoltura – Regione Campania, Filippo Diasco, Direzione Generale per le PoliticheAgricole e Forestali – Regione Campania, Rita P. Aquino,Direttore del Dipartimento di Famacia e Delegato del Rettore per la Didattica – Università di Salerno.

Nel corso della giornata,  rivolta a studenti, famiglie, scuole di istruzione superiore, enti,  istituzioni e aziende verranno dibattute le problematiche relative all’agricoltura come motore per lo sviluppo sostenibile della Campania.

La risposta dell’Università è l’impegno nella formazione di agronomi con competenze gestionali, in bioeconomia, valorizzazione delle aree interne e rurali, salvaguardia della biodiversità, agricoltura sociale, agroenergie rinovabili, difesa innovativa del suolo, turismo sostenibile e responsabile attraverso la nuova offerta formativa nel settore agrario: il corso di studi in Gestione e Valorizzazione delle Risorse Agrarie e delle Aree protette attivato a partire dall’a.a. 2016-17 nell’Ateneo salernitano.

Palazzo_sant_agostino_Salerno_sede_provinciaIl dibattito finale prevede interventi di professionisti e rappresentanti istituzionali degli Ordini professionali, degli Enti pubblici, delle Associazioni di categoria, del mondo politico e  docenti dell’Università di Salerno, con l’obiettivo di individuare una direzionedi sviluppo che coniughi agricoltura, alimentazione, cultura e turismo sostenibile  e responsabile da valorizzare nel nostro territorio campano attraverso un modo di fare impresa innovativo  e la costituzione di reti economiche e sociali.

Programma giornata 22.06.16

Presentazione del nuovo corso di studi dell’Università degli Studi di Salerno in Gestione e Valorizzazione delle Risorse Agrarie e delle Aree protette

Nel prossimo Anno Accademico l’Università degli Studi di Salerno propone un interessante nuovo Corso di laurea in Gestione e Valorizzazione delle Risorse Agrarie e delle Aree protette che nasce da un’esigenza di formazione emergente, non solo a livello locale ma anche nazionale e internazionale, per agronomi con competenze agrarie,  agrotecniche e gestionali. La progettazione del CdS, proposto dal Dipartimento di Farmacia (DIFARMA) diretto dalla Prof. Rita Aquino,con il contributo multidisciplinare di altri dipartimenti dell’Ateneo,  ha tenuto in conto  le caratteristiche del territorio campano, ricco di risorse agricole,  paesaggistiche e di aree protette, quali Parchi, Riserve, Bacini idrografici etc ancora poco valorizzate per il loro impatto sull’economia locale.

Le parole chiave del progetto che hanno fatto nascere il nuovo corso di laurea sono: sviluppo sostenibile ed equità sociale, valorizzazione delle aree interne e rurali, salvaguardia della biodiversità, agricoltura sociale e bioeconomia, agroenergie rinovabili, difesa innovativa del suolo, turismo sostenibile e responsabile.

Lo studente che si iscriverà avrà la possibilità di conoscere l’agricoltura moderna, innovativa, tecnologicamente avanzata e perfettamente integrata con le altre attività del territorio dal turismo all’artigianato alle attività culturali;  potrà studiare le  produzioni di eccellenza, coltivazioni intensive ed estensive e coltivazioni di nicchia del nostro territorio considerato in tutti i suoi elementi dai fisico-chimici ai biologici a quelli  sociali e culturali e gli effetti dell’antropizzazione; svilupperà competenze di management dell’Aziende e dei territori.

Con questo corso di studio l’Università di Salerno intende coniugare diversi temi legati all’agricoltura, all’alimentazione, alla cultura e al turismo sostenibile. Tali temi solo volti a valorizzare il nostro territorio campano ponendo particolare attenzione alle opportunità di lavoro, di fare impresa, di creare reti economiche e sociali nel mondo globale dove si vive e si lavora oggi.

Non a caso la progettazione ha considerato il contributo di tutte le parti interessate: dai potenziali studenti e famiglie, agli Ordini professionali di riferimento, Associazioni di categoria, Aziende e interlocutori istituzionali (MIPAAF, Regione Campania, Ente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Autorità di Bacino etc).

 

LASCIA UN COMMENTO