Il 15 novembre vieni a “distrARTI” a Cantera!

0
68

DistrartiIl 15 novembre a Cantera esplode l’arte! Questi gli artisti che, a partire dalle 20, vi aspetteranno con le loro opere: Domenico Marazia, grafico.

I suoi disegni non rappresentano la realtà, quanto le sue sensazioni ed i suoi sogni ad occhi aperti. Rappresenta spesso volti femminili, palazzi circondati da nuvole ed il mare perché sono le cose che ama di più al mondo. Paola Pedrizzi, pittrice ed illustratrice. Le sue rappresentazioni, seppur realistiche, sono il riflesso del suo mondo interiore.

Di recente ha lavorato ad un libro illustrato per bambini, “Pompei delle meraviglie”, prossimamente in uscita con Iemme edizioni. Oscar William Money, dipinge ispirato dalla magica combinazione dei numeri aurei. Assieme a giochi con le geometrie perfette, inizia parallelamente un altro flusso, partendo da linee e colori mossi dall’intuito, in quanto il caos o caso, porta inconsapevolmente all’equilibrio di tutti gli elementi.

A Cantera si esibirà in un live painting. Michela Ventre, giovane attrice e cantante salernitana.

Sulla scena già dall’età di 15 anni, tuttora impegnata in importanti progetti che la porteranno ad esibirsi in contesti teatrali regionali e nazionali, per Cantera reciterà “I monologhi della vagina”, opera teatrale di Eve Ensler, raccontando uno spaccato femminile nel mese dedicato alla lotta contro la violenza sulle donne.

E a fare da sottofondo all’evento ci sarà la buona musica dei ragazzi dell’Uncanny, una web radio che raccoglie podcast da artisti di Salerno. “La nostra è una radio fatta per chi ama la musica in tutte le sue sfaccettature” – racconta Marco – “uncanny vuol dire fuori dal comune, misterioso, arcano. Perfetto per noi”.

Ma gli eventi a Cantera non finiscono qui per questo weekend, domenica 16, infatti, si continua con “COM’E’ FATTO! – laboratorio di manutenzione della bicicletta”, a cura di SoloAcciaio. SoloAcciaio non è un semplice negozio/officina di bici, ma un punto di incontro e condivisione tra tutti quelli che condividono la stessa passione per le due ruote con i pedali…tra una chiave inglese, un caffè e una birra. Domenica a partire dalle 17 si terrà il laboratorio, incentrato principalmente sul funzionamento della bicicletta, con una fase poi più tecnica in cui Roberto mostrerà come effettuare piccole manutenzioni giornaliere.

Cantera è innanzitutto uno spazio. Ed è un’organizzazione di giovani ragazzi che supportano e promuovono giovani talenti nostrani e progetti di associazioni giovanili. Ma è anche un luogo di aggregazione alternativo alle consuete dinamiche della movida.

“Per noi è stato fondamentale coltivare il desiderio alla base del progetto iniziale, quello di dare fiducia ai giovani artisti, alle loro visioni del mondo e di mettere in mostra le loro opere. Così, insieme all’ass. Nino Savastano, abbiamo preso in mano un vecchio palestrone. E con olio di gomito e fantasia lo abbiamo e lo stiamo trasformando in quello che oggi è Cantera, un luogo dove i giovani possano esprimere se stessi, dove si incontrassero tante diversità, dove la dialettica tra menti e competenze arricchisse la persona.” – ci racconta Ada Mattia, responsabile arredo ed allestimento.

A Cantera è possibile realizzare convention, congressi, laboratori, expo, mercatini, raccolte fondi, concerti, spettacoli e ogni evento che l’immaginazione suggerisce. Basta inviare un inbox alla pagina facebook Canterasalerno o una mail all’indirizzo canterasalerno@gmail.com per fissare un appuntamento con un componente dell’organizzazione.

LASCIA UN COMMENTO