Incontro con il Governo, sospeso e rinviato di 60 giorni lo sciopero dei medici indetto per il 17 e 18.

0
67

SCIOPERO MEDICI, A RISCHIO 2 MILIONI DI VISITE E INTERVENTII sindacati medici hanno sospeso lo sciopero generale di 48 ore già indetto per il prossimo 17 e 18 marzo. Lo hanno reso noto i sindacati al termine dell’incontro di oggi a Palazzo Chigi con i ministri Lorenzin e Madia e il sottosegretario Claudio De Vincenti. Lo sciopero è stato rinviato di 60 giorni e potrebbe dunque essere nuovamente proclamato nel mese di maggio.

Un ”incontro positivo”, nel quale il governo ”ha dato disponibilità ad affrontare i temi che abbiamo posto nella vertenza Sanità, dall’assicurare la sostenibilità del Sevizio sanitario nazionale Ssn attraverso un finanziamento adeguato alla apertura di un tavolo per il rinnovo contrattuale definendone il finanziamento”. Lo ha affermato il segretario del maggiore dei sindacati dei medici dirigenti, l’Anaao-Assomed, Costantino Troise, al termine dell’incontro di oggi a Palazzo Chigi con i ministri Lorenzin e Madia ed il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio De Vincenti.

L’incontro è stato definito ”positivo” dai rappresentanti di tutte le 20 sigle di sindacati medici presenti, poichè ”per la prima volta, la vertenza salute entra in primo piano nell’agenda del governo”. Lo sciopero già proclamato per il 17 e 18 marzo è stato dunque sospeso e rinviato di 60 giorni: ”Monitoreremo infatti – hanno affermato i leader sindacali dei camici bianchi in conferenza stampa – che gli impegni siano portati avanti”.

LASCIA UN COMMENTO