Consegnato a Jacopo Mele il Salernitan Talent Award premio Giovanni Paolo II.

0
857
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Nel fine settimana si è tenuta la cerimonia del Premio internazionale “Giovanni Paolo II” alla memoria del dottore Vincenzo Indelli. Invitata alla serata d’onore Isabella Adinolfi, europarlamentare del Movimento 5 Stelle, che ha premiato il digital life coach Jacopo Mele vincitore, nella categoria innovazione, del “Salernitan Talent Award”.

«Sono stata davvero entusiasta di consegnare il Premio all’innovazione a Jacopo Mele. Avevo letto molto di Jacopo come Digital Life Coach e della sua “creatura” Guedado. Attraverso le sue interviste, e ieri sera ne ho avuta conferma, è nitida la sua voglia di crescere, la sua ambizione. Ben vengano esempi come il suo» ha detto l’Adinolfi nel consegnare il premio al digital life coach salernitano.

«Navigando sul sito di Jacopo – aggiunge l’europarlamentare – mi ha colpito una frase di Henry Ford “Trovarsi insieme è un inizio, restare insieme un progresso … lavorare insieme un successo”. Sono le parole che contraddistinguono, con le giuste proporzioni, il lavoro che sto portando avanti in Europa al Parlamento. Da tempo con gli altri miei Colleghi stiamo lavorando su vari fronti. Penso a tre anni fa, quando ci siamo ritrovati a Bruxelles alla nostra prima esperienza. E’ bastato poco per capire che la nostra forza sarebbe stata, a differenza di altri italiani, il restare insieme. Dopo poche settimane – conclude Adinolfi – abbiamo compreso i meccanismi parlamentari a dir poco complessi, ci siamo poi rimboccati le maniche e, esattamente come Jacopo Mele, qualche successo lo stiamo portando a casa, in Italia».

JACOPO MELE nasce a Salerno nel 1993 (25 anni), dal 2009 vive a Roma. Oggi Guedado (alias di Jacopo Mele) è un Digital Life Coach (Allenatore di Vita Digitale) e lavora con il suo team per conto di aziende, enti nazionali ed esteri come Consulente della Vita Digitale e Project Manager. Jacopo sviluppa strategie d’impresa per creare e rafforzare l’identità dell’impresa sia online che offline.

Premio alla memoria di VINCENZO INDELLI, scomparso nel 2000 a 92 anni. Indelli è stato medico (odontoiatra), sindaco del suo paese natale Oliveto Citra e Senatore della Repubblica (DC) dal 1959 al 1972.

LASCIA UN COMMENTO