NAK14314 Le strade della Méhari di Giancarlo Siani, presentazione del libro di Paolo Miggiano domenica 16 alla Sala San Lorenzo di Eboli.

0
500
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Domenica 16 dicembre dalle ore 18:00, presso la Sala Concerti San Lorenzo di Eboli, altro appuntamento con la rassegna DiVini Libri – Città di Eboli – Chiacchierata con l’Autore.

Questa volta sarà presentato il libro di Paolo Miggiano NAK14314 Le
strade della Méhari di Giancarlo Siani, edito da Alessandro Polidoro Editore.

Il libro ricostruisce le tappe del viaggio delle Méhari di Giancarlo Siani, cominciato il 23 settembre 2013, cioè quando Paolo Miggiano prese in consegna l’auto da Paolo Siani, fratello di Giancarlo, preservandola con grande cura, e continuando ad alimentare la testimonianza di un giovane giornalista, che è diventato una bandiera della legalità e dell’autonomia di stampa.

Rimettendo in moto la Mèhari, si è voluto intraprendere un viaggio, contro le falsità, le frasi retoriche dell’antimafia chic, facendo diventare
l’auto, un baluardo contro tutte le mafie. Paolo Miggiano, in questo libro, utilizza la vicenda di Siani per ribellarsi alle prepotenze e alle sopraffazioni di un apparato sempre più corrotto.

Ai saluti istituzionali del sindaco di Eboli, dott. Massimo Cariello, seguiranno quelli della dott.ssa Anna Senatore-Assessore Legalità e Pari
Opportunità. Introdurrà l’incontro la giornalista Angelica Tafuri. Chiacchiererà con l’autore il prof. Vincenzo Pietropinto.

Nel corso della serata leggeranno brani del libro gli alunni della prof. Stella Ascolese – classe 4b-del Liceo Classico Perito-Levi di Eboli, che curano la pagina web Otium Spazio per la mente, (impegnati nel progetto
Giornalistico, Alternanza Scuola lavoro), mentre la pianista Sara Germanotta, insieme ai suoi allievi di pianoforte, eseguirà brani di musica classica.

Alla fine della presentazione l’azienda vinicola Rossella Cicalese e l’azienda Casina Reale, faranno degustare i loro prelibati prodotti.

LASCIA UN COMMENTO