Pontecagnano festeggia 108 anni dalla sua Fondazione.

0
311
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Giornata di partecipazione e profonda commozione per il 108esimo Anniversario del Comune di Pontecagnano Faiano.

Due  i momenti salienti della manifestazione:

  • il primo si è svolto di mattina presso Palazzo di Città, dove si sono tenuti l’alzabandiera e l’intonazione del Canto degli Italiani. Sulle note del Silenzio è stata deposta, dalla Polizia Municipale, una corona di alloro presso l’epigrafe che ricorda il primo Consiglio Comunale posta sulla facciata del Municipio e restaurata per l’occasione. Dopo l’omaggio ed il raccoglimento del Sindaco Giuseppe Lanzara, si è provveduto a deporre un cuscino di alloro nell’atrio del Palazzo Comunale presso il busto marmoreo del Gr. Uff. Avv. Amedeo Moscati. In suo onore è stata  letta un’ode del dottore Pasquale Pellegrino. In seguito al contributo degli alunni dell’I.C. “Pontecagnano S. Antonio” , si sono tenuti la prolusione dello storico Alessandro Basso, i saluti del Presidente del Consiglio Dario Vaccaro e le conclusioni del Sindaco Giuseppe Lanzara.

Subito dopo, presso il largo adiacente il Palazzo di Città, il parroco don Antonio Pisani ha benedetto le targhe per la intitolazione del luogo ai “benemeriti del 1857 – Orazio Alfani, Gerardo Budetta ed Enrico Moscati”;

  • il secondo si è tenuto nel pomeriggio, quando si è proceduto alla intitolazione del giardino pubblico di Via Europa al Dottore Pasquale Pellegrino – medico umanista e storico della Città. Fra una grande e commossa folla, in testa la famiglia Pelelgrino, gli amici di vecchia data, intellettuali e notabili, si sono tenuti gli interventi di rito dello storico Alessandro Basso, dell’erede Alfonso Pellegrino, del Presidente del Consiglio Dario Vaccaro e del  Sindaco Giuseppe Lanzara.

“La grande storia delle lotte che condussero all’Indipendenza delle frazioni di Pontecagnano e Faiano dal Comune di Montecorvino Pugliano si fece principalmente nella sede istituzionale del Consiglio Comunale. A quel tempo ci rappresentavano alcuni dei più illustri concittadini. A distanza di 108 anni l’esempio di quegli uomini è un esempio ancora vivo. Un esempio di politica ed di alto senso istituzionale“- ha dichiarato il Presidente Dario Vaccaro.

“L’anniversario del nostro Comune ha conciliato momenti istituzionali con momenti di riflessione e di ricordo. Non ultimo, quello del dottore Pasquale Pellegrino, senza la cui presenza sul nostro amatissimo territorio sapremmo molto meno delle nostre vite passate e dunque saremmo meno noi stessi”, – ha concluso il Primo Cittadino Giuseppe Lanzara.

Alla cerimonia hanno presenziato la Medaglia d’Oro al Valor Civile Martino Zoccoli, i Carabinieri delle Stazioni di Battipaglia e Pontecagnano Faiano rappresentati dai Comandanti Vitantonio Sisto e Fabio Laurentini, il gruppo della Guardia di Finanza di Salerno retto dal Comandante Sebastiano Barbato, l’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci guidata da Anna Francese e gli Amici del Tricolore rappresentati da Antonio Galdi, il Dirigente Scolastico Angelina Malangone e la collettività tutta.

LASCIA UN COMMENTO