Pontecagnano, approvato Piano di Emergenza Comunale.

0
108

municipio-pontecagnano“E’ un ampio e ulteriore riscontro al lavoro svolto dall’Amministrazione che si conferma particolarmente attenta in tema di sicurezza del territorio”.

A dichiararlo sono il Sindaco Ernesto Sica e l’Assessore alla Protezione Civile Mario Vivone in merito all’approvazione del Piano di Emergenza Comunale.

Venerdì 18 dicembre 2015, infatti, l’Assise civica, in attuazione della normativa nazionale e regionale, ha dato il via libera all’importante provvedimento che rappresenta lo strumento di pianificazione delle emergenze e degli eventi calamitosi.

Il piano è stato redatto in piena sinergia tra i tecnici del Comune, la Polizia Municipale, guidata dal Capitano Antonio Altamura, e i tecnici incaricati dall’Ente, l’ingegnere Donato Sica e il geologo Angelo Di Rosario.
Rappresenta l’insieme coordinato delle misure da adottarsi in caso di situazioni che comportino rischi per la pubblica incolumità e definisce i ruoli delle strutture preposte alla Protezione Civile per le azioni di soccorso. In particolare, ha lo scopo di prevedere, prevenire e contrastare gli eventi calamitosi e tutelare la vita dei cittadini, dell’ambiente e dei beni.
Una prima parte conoscitiva contiene informazioni relative al territorio, all’assetto demografico, ai processi fisici che generano situazioni di rischio, agli eventi, agli scenari e alle risorse disponibili.
La seconda parte è, invece, attuativa e determina l’operatività del Piano di Emergenza Comunale.

“Con lo strumento adottato – afferma l’Assessore Mario Vivone – l’Amministrazione si prefigge di fronteggiare e gestire, di concerto con la Polizia Municipale e le strutture competenti, tutte le eventuali emergenze al fine di fornire una risposta adeguata, tempestiva ed efficace. Il piano è sicuramente dinamico e soggetto a periodiche revisioni e aggiornamenti in quanto deve tenere necessariamente conto delle evoluzioni dell’assetto territoriale e di ogni variazione degli scenari. Siamo di fronte ad una programmazione che definisce concretamente l’iter che l’Ente ha avviato da tempo per una struttura operativa di Protezione Civile in Città”.

Negli ultimi giorni, a tal proposito, è stata ultimata l’installazione della struttura prefabbricata nel piazzale Centola da adibire a sede operativa della Protezione Civile. La collocazione si inserisce proprio nell’ambito dei provvedimenti attuativi per le attività di emergenza.
L’aggiornamento del Piano Comunale è stata sostenuta dal finanziamento di 60mila euro disposti dalla Regione Campania a favore della progettualità presentata dal Comune di Pontecagnano Faiano nell’ambito del P.o.r Campania F.e.s.r. 2007/2013 Obiettivo Operativo 1.6.

LASCIA UN COMMENTO