Giornata della Memoria e dell’Impegno contro le mafie: partecipazione e riflessioni nelle Scuole, al Palazzetto e alla Biblioteca Civica di Pontecagnano.

0
526

Tanti appuntamenti ieri in Città per la Giornata della Memoria e dell’Impegno contro le mafie.

Per l’occasione, il Comune, su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Rosalba De Vivo, in collaborazione con Cir Food e Alfano Group, ha scelto di organizzare il pranzo nelle mense scolastiche con i prodotti biologici di “Libera Terra”, provenienti dalle terre confiscate alla criminalità organizzata.

Diversi anche i momenti di confronto. All’Istituto Comprensivo “A. Moscati” di Faiano si è svolta l’iniziativa “Ferire con un click. Il bullismo ai tempi dell’hi-tech” organizzata nell’ambito della chiusura del progetto promosso con l’Associazione Antiusura e Antiracket “Emergenza legalità onlus”. Dopo i saluti del Dirigente scolastico Sergio Di Martino, del Primo Cittadino Ernesto Sica e del Presidente dell’Associazione “Emergenza legalità onlus” Luigi Frezzato, sono intervenuti il Presidente del Tribunale per i minorenni Pasquale Andria, il parroco della Chiesa San Benedetto Don Roberto Faccenda, Paolo Picchio della Fondazione Carolina onlus, Flavia Rizza per una testimonianza sul cyberbullismo. Al termine del dibattito, moderato dalla dottoressa Paola Langella, sono stati consegnati gli attestati di partecipazione.

 

Altrettanto interessante l’incontro didattico al Palazzetto dello Sport. In riferimento alle iniziative della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno-Polizia di Stato per l’anno scolastico in corso, l’Istituto Comprensivo “Pontecagnano Sant’Antonio” ha promosso un momento formativo con i funzionari della Questura di Salerno connesso al progetto “PretenDiamo legalità, a scuola con il Commissario Mascherpa”. Interventi del Dirigente scolastico Angelina Malangone, della docente referente Cristina Marotta, del Commissario capo della Polizia di Stato dottor Vincenzo Alagia e dell’Assistente capo della Polizia di Stato Valeria Berardi. Presentati, infine, i lavori delle classi partecipanti al concorso. E per l’occasione l’Amministrazione, alla presenza dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Rosalba De Vivo, ha consegnato ai bambini le copie della Costituzione Italiana.

 

Intensa anche la programmazione all’Istituto Comprensivo “Picentia” guidato dal Dirigente Ginevra de Majo. Ieri mattina gli alunni hanno incontrato il Maggiore Erich Fasolino, Comandante della Compagnia Carabinieri di Battipaglia, per un proficuo confronto. Altre autorità faranno visita ai ragazzi nei prossimi giorni mentre fervono i preparativi per la settimana dedicata alla lettura della Costituzione. Per celebrare la Giornata in onore di Don Peppino Diana, inoltre, quattro classi si sono già recate al Giffoni Movie Days per assistere a “I cento passi” e “La fuga”. Altro momento importante è stato il confronto con il giudice Maria Teresa Belmonte, esperta sulla differenza di genere del Tribunale  di Salerno.

 

E di legalità si è parlato anche alla Biblioteca Civica “Alfonso Gatto” presso il Museo Archeologico Nazionale degli Etruschi di Frontiera con “Ponti di memoria, luoghi d’impegno” nell’ambito delle giornate sulla Costituzione Italiana aperte ai bambini delle scuole primarie e promosse dall’Assessora alla Cultura Lucia Zoccoli in collaborazione con gli Istituti Comprensivi cittadini e con l’Associazione “Avalon”.

 

“Tante iniziative e tante occasioni di riflessione – dichiara il Sindaco Ernesto Sica – per ribadire, ancora una volta, il messaggio forte e convinto a favore della legalità. Momenti fondamentali per rafforzare l’impegno quotidiano, sensibilizzare i nostri bambini e ragazzi e onorare il ricordo e l’esempio di chi ha lottato e di chi continua a battersi ogni giorno per una società migliore”.

LASCIA UN COMMENTO