Festa della Liberazione, ricordo e riflessione a Faiano con le scuole protagoniste.

0
460

Partecipazione ed emozione, questa mattina a Faiano, per la cerimonia sulla ricorrenza del 25 aprile, Festa della Liberazione.

L’iniziativa, che si è svolta in Piazzetta “Cav. Domenico Gaudino”, è stata organizzata dal Comune guidato dal Sindaco Ernesto Sica con la partecipazione degli Istituti Comprensivi cittadini, del Comitato provinciale di Salerno dell’Anpi, dell’Associazione Nazionale Combattenti Guerra di Liberazione di Pontecagnano Faiano, dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci “A. Castelluccio” sezione di Faiano, dell’Associazione Amici del Tricolore.

In apertura i ringraziamenti da parte dell’Amministrazione: all’onorevole Marzia Ferraioli, presente alla cerimonia; al cavaliere Vincenzo Marrazzo, Presidente della locale Associazione Nazionale Combattenti Guerra di Liberazione; al Coordinamento provinciale di Salerno dell’Anpi presieduto da Luigi Giannattasio; all’Associazione Amici del Tricolore presieduta da Antonio Galdi; alla sezione Bersaglieri di Salerno presieduta dall’avvocato Antonio Di Chiara; ai Dirigenti scolastici Sergio Di Martino, Ginevra de Majo e Angelina Malangone; al maggiore Andrea Sarica, Comandante del 7° Nucleo Elicotteri Carabinieri di stanza a Pontecagnano; al maggiore Erich Fasolino, Comandante della Compagnia Carabinieri Battipaglia; al maresciallo Vincenzo De Chiara, Comandante della Stazione Carabinieri Pontecagnano Faiano; al capitano Roberto Mandorino del reggimento Cavalleggeri Guide Salerno; al capitano Giuseppe Libonati del Comando Comprensorio Persano.

 

Primo momento della manifestazione l’esecuzione dell’Inno d’Italia intonato dagli alunni e la cerimonia dell’alzabandiera.

A seguire la deposizione della corona di alloro dinanzi al monumento eretto in onore  dei Caduti del Corpo Italiano di Liberazione, della V Armata Americana e della VIII Armata Britannica.

 

Spazio, quindi, alle riflessioni degli alunni Giorgia Iannece (III C Scuola Secondaria di I Grado “Moscati”), Andrea Bassi (V B Scuola Primaria “Faiano”), Christian Pappalardo (Scuola Media “Daniele Zoccola” Istituto Comprensivo “Pontecagnano Sant’Antonio”).

 

“Ancora una volta – le parole del Sindaco Ernesto Sica – ci troviamo in un luogo simbolo di ricordo voluto dall’Amministrazione per onorare degnamente coloro che sono scomparsi per la Nostra Patria. È necessario rendere omaggio ai Caduti di tutte le guerre a testimonianza della rinnovata attualità di una riflessione sul senso e sul sentimento d’identità nazionale. E’ fondamentale rafforzare la consapevolezza sui valori della democrazia e della libertà così come il senso di appartenenza al territorio. E nel ricordare il passato, la storia del nostro Paese, tutti coloro che hanno lottato, i morti, i feriti, i dispersi, civili e militari, possiamo comprendere e far capire alle nuove generazioni il valore dell’unità nazionale, della pace e della solidarietà, nonché l’importante ruolo quotidiano delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine. Attraverso questi momenti di condivisione e grazie al lavoro quotidiano delle famiglie e dei docenti riusciamo a trasmettere il seme di una società migliore composta da sani cittadini”.

LASCIA UN COMMENTO