Castellabate, lettera del Sindaco ai cittadini.

0
21

costabile_spinelliCarissimi concittadini,

il quadro normativo odierno e la continua evoluzione della finanza locale determinano un senso di disorientamento e costituiscono una vera e propria difficoltà per i contribuenti.

Con la speranza di dare un chiarimento sul nuovo sistema tributario e sollevare i numerosi dubbi esistenti da oggi, su questo sito è attiva le sezione informativa dedicata all’Imposta Unica Comunale, la IUC che si basa su due presupposti impositivi: il primo costituito dal possesso di immobili e collegato alla loro natura e valore e l’altro, collegato all’erogazione e fruizione dei servizi comunali.

E’ noto che l’Amministrazione comunale, in questi anni, nell’ottica del contenimento del prelievo tributario a carico di ogni cittadino, ha attivato una costante e massiccia politica di risparmio (contenimento della spesa pubblica) cercando, altresì di attuare scelte che non aumentassero la pressione fiscale a carico di famiglie e imprese.

In tale ottica si è scelto volutamente di lasciare invariate, per l’esercizio finanziario 2013, l’addizionale Irpef e l’Imu, confermando le aliquote applicate nel 2012 e, inoltre, si è ritenuto, anche con riferimento alla prossima istituzione dei nuovi organismi (Ato e Sto), che dovranno gestire il sistema integrato del Rifiuti, di non passare al sistema della Tares che avrebbe provocato una sicura sperequazione del prelievo fiscale.

Si è operato in tal senso anche per l’esercizio corrente (2014), non approvando ancora il bilancio di previsione, e attendendo quindi, le determinazioni finali del Governo Centrale sull’introduzione della TASI, affinché la stessa sia definita e definitiva sia con riferimento alla normativa ad essa collegata e sia all’incidenza che tale tributo potrà avere sulle famiglie e sulle imprese.

Il Comune anche quest’anno dovrà subire l’ennesimo taglio sui trasferimenti statali e, in sede di approvazione del Bilancio di previsione 2014, ci si dovrà necessariamente relazionare con l’ennesima variazione relativa alle Entrate degli Enti Locali.

Nonostante ciò, l’amministrazione Comunale di Castellabate garantendo, anzi potenziando, i servizi ha cercato in questi anni di individuare le soluzioni migliori a misura dei bisogni dei contribuenti.

Ritengo indispensabile, specialmente in questa fase, aprire un rapporto di ascolto e di confronto e per tale motivo vi invito a consultare la sezione IUC che risponde in maniera dettagliata alle vostre domande e, nel caso in cui vi sia impossibile accedere al sito, a contattare l’ufficio tributi negli orari di apertura al pubblico.

Spero, scrivendovi, di aver fatto cosa utile e vorrei precisare che la partecipazione alla vita pubblica di ogni singolo cittadino non si estingue con il pagamento dei tributi dovuti me è un contributo quotidiano di valori e di idee, del quale vi ringrazio e che permette alla comunità di Castellabate di essere una realtà della quale possiamo essere tutti orgogliosi.

 

Il Sindaco

Costabile Spinelli

LASCIA UN COMMENTO