Obiettivo lavoro, la Banca del Cilento, di Sassano e del Vallo di Diano e della Lucania ad UnoMattina su Rai 1.

0
626

È stata una Festa dei Lavoratori davvero molto significativa per la Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania, protagonista su RAI 1 per circa 10 minuti nella rubrica “Obiettivo Lavoro” di Uno Mattina.

Sotto i riflettori gli stage in corso presso la Banca del Cilento, rivolti non solo ai giovani studenti (delle scuole superiori o universitari) ma anche agli “inoccupati”, cioè a quelle persone che hanno avuto la sfortuna di perdere il proprio lavoro.

Il direttore generale Ciro Solimeno, intervistato in diretta negli studi RAI di Roma da Benedetta Rinaldi, ha spiegato ad una platea di svariati milioni di telespettatori la natura degli stage in corso. Durante l’intervista è stato trasmesso anche il servizio realizzato dalla giornalista Camilla Nata nei giorni scorsi nella sede della Banca del Cilento di Vallo della Lucania, con le immagini e le interviste realizzate a due degli stagisti. Il direttore generale Solimeno ha evidenziato tra le altre cose le differenze tra gli stage curriculari e quelli extra-curriculari, ed inquadrato questo tipo di iniziative nell’ambito della normativa vigente. Spiegando anche le modalità con le quali gli stage vengono svolti presso la Banca del Cilento, Istituto Bancario che conta 23 sportelli, in un territorio che abbraccia 107 Comuni: 54 in provincia di Salerno, 39 in provincia di Potenza, 7 in provincia di Cosenza e 7 in provincia di Matera.

Davvero una doppia soddisfazione per la Banca del Cilento, attenzionata per le sue attività dall’ammiraglia nazionale RAI proprio il 1 maggio, nella giornata della Festa dei Lavoratori. Certo non poteva esserci inizio migliore per la settimana che vedrà il suo momento culminante nell’Assemblea dei Soci, in programma venerdì 4 maggio con inizio alle ore 16:30 presso il Teatro Auditorium “Leo de Berardinis”, a Vallo della Lucania. In quella occasione, tra le altre cose, la Governance della Banca del Cilento renderà noti i dati molto positivi registrati nel corso del 2017.

LASCIA UN COMMENTO