Conto deposito: ora i tassi sono più convenienti.

0
122

conto-depositoIl conto deposito è uno dei prodotti dedicati al risparmio delle famiglie più diffusi, non solo a Salerno ma un po in tutto il territorio nazionale. In questi ultimi 3 anni abbiamo assistito, però, ad un costante abbassamento dei tassi di interesse, conseguenza della politica adottata dalla Bce, che aveva allontanato moltissimi risparmiatori da questi prodotti.

Ma, in questi ultimi mesi, la tendenza sta di nuovo cambiando. I conti deposito tornano ad essere allettanti e le richieste di apertura sono tornate a crescere. Il motivo è piuttosto semplice. I tassi di interesse, se paragonati ad altri prodotti dedicati al risparmio, sono tornati ad essere allettanti.

Secondo il sito ilmigliorcontodeposito.com, va anche considerato l’aspetto “sicurezza”. Un conto deposito è decisamente meno rischioso di qualsiasi altro prodotto finanziario dove è il cliente che si assume il rischio dell’investimento. Con il conto deposito, invece, a fronte di un interesse meno alto si ha comunque la garanzia di riavere indietro il capitale cosa che, in un periodo di alti e bassi in borsa, è da considerarsi molto interessante.

Proviamo, quindi, a dare uno sguardo a ciò che offre il mercato. Uno dei prodotti più famosi del settore è sicuramente il Conto Arancio che offre l’1% di interesse per chi deposita le somme per almeno 12 mesi. La situazione cambia in maniera drastica laddove si scegliere di non vincolare il capitale versato. In questo caso l’interesse scende allo 0,30%.

Molto interessate anche il conto deposito CheBanca che offre l’1% e, in promozione fino a fine mese, c’è la possibilità di avere il versamento degli interessi in anticipo. Questo significa che tutti i nuovi clienti che decideranno di vincolare i propri risparmi riceveranno, al momento del versamento, il pagamento degli interessi relativi al periodo vincolato.

L’offerta di Findomestic Banca, invece, è leggermente più articolata e risulta essere più vantaggiosa per i piccoli capitali. Sui capitali versati fino a 10 mila euro, infatti, viene applicato un tasso di interesse dell’1%, mentre su importi superiori il conto deposito prevede un tasso dello 0,50%. Da segnalare anche il prodotto di Banca Widiba (Gruppo Montepaschi) che propone un tasso di interesse molto al di sopra del mercato, ossia l’1,80% sulle somme depositate 12 mesi.

Nel complesso possiamo dire che la realtà dei conti deposito è molto dinamica. Il conto deposito permette di avere garantito il proprio capitale e di non doversi preoccupare di seguire l’investimento. Questi prodotti rappresentano, ancora oggi, la scelta migliore per tutti quei risparmiatori che vogliano ottenere un rendimento dai propri soldi senza, però, correre i rischi come quelli legati agli investimenti finanziari e la borsa.

LASCIA UN COMMENTO