IL SINDACO VINCENZO NAPOLI PARLA DI UNIVERSIADI AL PANATHLON CLUB DI SALERNO

0
468
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Il 3   luglio, alle ore 20,00, allo Stadio San Paolo di Napoli con una spettacolare cerimonia, sarà inaugurata, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella,   la XXX Universiade, la manifestazione sportiva rivolta ad atleti universitari provenienti da ogni parte del mondo. Anche la nostra città sarà protagonista di questo evento internazionale come ha ricordato il Sindaco Vincenzo Napoli durante la tradizionale “Festa dell’Estate” del Panathlon Club Salerno, presieduto dal dottor Enzo Todaro, che si è tenuta al Lloyd’s Baia Hotel di Vietri sul Mare. ” Le Universiadi rappresentano un momento eccezionale di marketing territoriale. La nostra Regione sarà visitata da cittadini di tutto il mondo. Sarà una vetrina formidabile per far conoscere i nostri territori, le nostre bellezze. E’ un’occasione che non possiamo disperdere” ha spiegato il Sindaco Napoli che ha anche annunciato che il 29 giugno la fiaccola olimpica delle Universiadi attraverserà la nostra città: ” A Salerno metteremo a disposizione il nostro “Stadio Arechi” per le partite di calcio e le strutture sportive del Campus Universitario per le gare di scherma e di pallavolo. Ospiteremo tantissimi giovani, sia al Grand Hotel Salerno, sia nelle residenze universitarie: giovani che si scambieranno saperi, opinioni ed emozioni, guardandosi negli occhi, una volta tanto senza il tramite del digitale”. Il Sindaco Vincenzo Napoli ha anche ricordato che il Governatore Vincenzo De Luca ha dato stimolo e forza a questa iniziativa: ” Ha capito che ci saranno dei vantaggi per la nostra Regione, a partire dalla realizzazione e ristrutturazione di tanti impianti che poi resteranno a disposizione delle nostre città una volta terminata la kermesse sportiva Questo evento contribuirà a rilanciare l’immagine della nostra Regione”. Il Sindaco Napoli ha anche annunciato che sarà organizzato in Campania un “Festival dell’Essere”: ” Connetterà i sentimenti della cultura greco – romana con l’attualità delle Universiadi, con la possibilità di rinverdire il nostro patrimonio culturale e di proporlo in forma di offerta culturale e turistica”.

Anche l’avvocato Nello Talento, Consigliere Nazionale del CONI, ha spiegato che :” Le Universiadi sono una cartolina nel mondo: un evento di grande comunicazione mondiale. Parteciperanno circa 8000 atleti di 180 Paesi diversi. Volere le Universiadi in Campania è stata una grande scommessa fatta sia dal Governatore De Luca, sia dall’avvocato Lorenzo Lentini, Presidente del Centro Universitario Sportivo Italiano”. Soddisfatto il Presidente del “Panathlon Club Salerno” Enzo Todaro: “Abbiamo ritenuto di inviate il Sindaco Napoli per parlare di quelli che saranno i vantaggi che deriveranno per la nostra città dalle Universiadi: non solo dal punto di vista sportivo, ma anche culturale ed economico”. Todaro ha donato all’architetto Napoli una pregevole opera realizzata dall’artista Bartolomeo Gatto. Numerose le autorità presenti:: l’Ammiraglio Pietro Vella, nuovo Direttore Marittimo della Campania e Comandante della Capitaneria di Porto di Napoli; il Prefetto di Salerno Francesco Russo ; il Procuratore Generale Leonida Primicerio, l’Assessore Angelo Caramanno; la dottoressa Paola Berardino, Delegato CONI Salerno; il Procuratore aggiunto Erminio Rinaldi, il Comandante del Reggimento Guide di Salerno, Giacomo Giannattasio; il Capo di Gabinetto dell’Università di Salerno, Matteo Casale; la Direttrice del Carcere di Salerno, Rita Romano; il Presidente del Club Panathlon di Napoli, Francesco   Schillirò; il Presidente del Club Panathlon della Penisola Sorrentina Liberato Esposito; l’Onorevole Guido Milanese; il già Presidente del Tribunale per i Minorenni Pasquale Andria. (FOTO DI ANTONELLO VENDITTI)

Aniello Palumbo

LASCIA UN COMMENTO