Handball Lanzara vincer il derby a Banevento.

0
128

Secondo successo in altrettanti incontri per la Handball Lanzara 2012. Nel secondo turno di andata del campionato interregionale Lazio-Campania-Puglia-Calabria di Serie B di pallamano maschile, i salernitani hanno avuto la meglio nel derby campano giocato in quel di Benevento, dove Giorgio e compagni hanno battuto i padroni di casa allenati da Schipani col punteggio finale di 18 – 20 in proprio favore.

Nonostante il ridotto divario di reti al termine dell’ incontro, il Lanzara ha sempre condotto il match nell’ arco dei sessanta minuti di gioco riuscendo a contenere le giocate dei padroni di casa che, in questa occasione, sono apparsi molto più rodati rispetto all’ esordio, dove i sanniti uscirono malamente sconfitti in quel di Andria con una formazione ampiamente rimaneggiata.

L’ Handball Lanzara, dal proprio canto, ha dovuto fare i conti con diversi atleti infortunati e, dunque, indisponibili, così è stato dato maggiormente spazio ai giovanissimi della rosa, che bene hanno retto la sfida contro i più esperti avversari portando a casa l’ intera posta in palio. Non a caso, tra i migliori realizzatori nelle fila salernitane è da segnalare il sedicenne Carpino, autore di cinque reti nel corso del primo parziale di gioco ed il centrale Ferrara, a segno in tre occasioni nella ripresa.

L’ incontro diretto dai signori De Marco e Carcea si è aperto con una segnatura per parte, dopodichè i salernitani hanno cominciato ad ingranare le marce e, nonostante alcuni errori in fase di impostazione e qualche disattenzione in difesa, gli ospiti hanno solcato un rassicurante divario di reti nei confronti dei sanniti. Giunti sul parziale di 9 – 16, è stato dato ampio minutaggio a tutta la rosa a disposizione del tecnico salernitano, con i più giovani ancora in campo a trarre esperienza per il futuro. L’ incontro si è concluso, così, col punteggio finale di 18 – 20.

“ Sicuramente non abbiamo offerto la nostra miglior prestazione – ha dichiarato il presidente Domenico Sica – siamo giunti in quel di Benevento con una formazione incerottata, ma abbiamo fatto di necessità virtù, portando a casa l’ intera posta in palio senza troppi patemi. Il punteggio senza dubbio poteva essere più ampio, abbiamo commesso qualche ingenuità sia in fase offensiva che difensiva, ma abbiamo segnato un solco nel corso della gara tenendo distanti i padroni di casa che, dal proprio canto, non hanno mai mollato la presa sino ai secondi finali del match.

Abbiamo avuto, comunque, la possibilità di dare ampio minutaggio ai giovani della rosa che non si son fatti trovare impreparati, anzi hanno dato il loro prezioso contributo alla causa. Di certo nel finale i sanniti hanno avuto la possibilità di avvicinarsi nel punteggio, senza però mai impensierirci. Sono stati sessanta minuti di gioco importanti per tutti i ragazzi, da cui imparare per il futuro.

Ora lavoreremo duramente in settimana per farci trovare pronti alla prossima ostica gara casalinga dove ospiteremo il Pontinia. Non conosciamo i nostri avversari, ma senza dubbio i laziali arriveranno in quel di Salerno motivati ed agguerriti per conquistare l’ intera posta in palio dopo la recente battuta di arresto nella seconda giornata. Dal canto nostro – conclude Sica – siamo intenzionati a conquistare il terzo successo consecutivo e a mantenere la vetta della classifica ”.

 

HANDBALL BENEVENTO – HANDBALL LANZARA  18 : 20

HANDBALL BENEVENTO: Orlando, Ruotolo, Capozzi 10, De Sciscio 1, Gaudiello 2, Marro 1, Orlando, Serino 3, Varrecchia, Mercurio 1, Ruotolo, Caturano, Luongo. All: Schipani

HANDBALL LANZARA: Attanasio, Di Martino , Giorgio, Grimaldi, Morese 2, Pecoraro 4, Russo D. 1, Russo P. 5, Di Martino, Ferrara 3, Carpino 5, Di Martino, Milano, Milano. All: Carmando

LASCIA UN COMMENTO