Piscina Vitale ko, Tommasetti: “Figuraccia per Salerno”

Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita

Il disastro della piscina Vitale fotografa la cura degli impianti sportivi a Salerno”. Presa di posizione molto dura da parte di Aurelio Tommasetti, consigliere regionale della Campania della Lega, sulla chiusura della struttura per un guasto alle caldaie che ha costretto la Rari Nantes a traslocare alla piscina Scandone a Napoli per il suo match casalingo di serie A1, la massima categoria della pallanuoto.

Si tratta, come evidenziato dalla stessa società, di problemi che persistono da tempo, eppure rimangono irrisolti – attacca Tommasetti – A nulla servono le segnalazioni e gli appelli per gli investimenti necessari a impedire che situazioni così incresciose accadano ancora. La città di Salerno, suo malgrado, è esposta all’ennesima figuraccia. Purtroppo siamo destinati a fare altri passi indietro sul diritto alla pratica sportiva e l’attenzione alla corretta manutenzione degli impianti”.

In altri contesti – chiosa il consigliere regionale – qualcuno si sarebbe già dimesso. Qui si farà finta di niente come per i mille altri problemi su cui da anni si chiudono gli occhi. Non possiamo che esprimere solidarietà alle società sportive penalizzate da tanta superficialità”.