Incidente sul lavoro, morto artigiano a Nocera.

Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

Ancora una morte bianca, nel salernitano. Nel pomeriggio, in via Cucci, a Nocera Inferiore, un operaio, Pietro Mura, ha perso la vita, schiacciato dal suo stesso camion, mentre stava eseguendo dei lavori edili in un garage.

Sul posto, i vigili del fuoco e la polizia municipale: non è stato possibile salvare la vita all’uomo, originario di San Valentino Torio. L’indagine è seguita dai vigili urbani per ricostruire l’esatta dinamica e risalire alle cause del dramma. Stando alla prima ricostruzione, l’uomo avrebbe attivato la leva della cisterna del suo camion, utile per gli espurghi di pozzi e vasche settiche, in maniera involontaria, restando così schiacciato.

“Il sindaco Michele Strianese e l’ Amministrazione Comunale di San Valentino Torio partecipano commossi al dolore per la scomparsa del concittadino Pietro Mura, avvenuta oggi pomeriggio a seguito di un incidente sul lavoro”, si legge in una nota inviata da Palazzo di Città. Il primo cittadino aggiunge: “Il nostro concittadino, con la sua ditta di espurghi prestava da tanti anni servizi di per il Comune di San Valentino Torio.Nel pomeriggio di oggi ha subito un incidente le cui cause sono ancora da chiarire, mentre si apprestava ad eseguire proprio un lavoro di espurgo presso un condominio di Via Cucci a Nocera Inferiore. Ci uniamo al dolore della famiglia, degli amici e della comunita’ tutta, esprimendo le nostre piu’ sentite condoglianze per la morte del caro Pietro”.

In merito alla triste vicenda che ha visto protagonista, questa sera a Nocera Inferiore, un dipendente di una ditta di espurgo pozzi morto schiacciato dal suo stesso camion, il Questore della Camera e deputato campano di Fratelli d’Italia, Edmondo Cirielli, dichiara: “Esprimo profondo e sentito cordoglio per l’improvvisa e tragica morte dell’operaio originario di San Valentino Torio e sincere condoglianze alla sua famiglia, consapevole del fatto che nessun gesto o parola potrà in alcun modo lenire la loro sofferenza. Eventi drammatici che toccano tutti noi nel profondo e che, allo stesso tempo, commuovono e sconcertano grandemente. Un episodio molto grave sul quale è necessario chiarire subito le circostanze. Al pari del lavoro stesso, la sicurezza sul lavoro è un diritto e va perseguita in tutti modi possibili, soprattutto con atti concreti. Ogni giorno diventa sempre più importante trovare soluzioni adeguate per fermare la strage, ormai quasi quotidiana, di lavoratori che perdono la vita mentre cercano di guadagnarsi da vivere. Oltre che mediatico, il problema della sicurezza sul lavoro è soprattutto culturale e sociale e va inserito all’interno di una visione strategica che studi alla radice le conseguenze di una non adeguata sicurezza sul lavoro, senza doversi trovare ogni volta impotenti difronte al fatto tragico. Occorre un piano efficace e soprattutto coordinato da mettere in campo per evitare o comunque limitare drasticamente le morti sul posto di lavoro, per un vero diritto a un lavoro di qualità e in sicurezza”.