Emergenza ostetriche all’ospedale di Salerno: la denuncia della Fials provinciale

Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

La gestione delle attività sanitarie e di assistenza nel settore Materno-Infantile dell’ospedale Ruggi di Salerno riveste un’importanza cruciale per la salute delle donne e dei neonati. Tuttavia, la carenza di personale ostetrico rappresenta un ostacolo significativo per assicurare un servizio efficiente e di alto livello. Di conseguenza, è indispensabile un intervento tempestivo da parte della direzione strategica per mettere in atto interventi mirati volti a ottimizzare la programmazione e la gestione delle attività sanitarie e di assistenza nel settore Materno-Infantile.

La situazione attuale evidenzia la mancanza di almeno 10 ostetriche, fondamentali per coprire le assenze dovute a varie ragioni e garantire un’assistenza continua e qualitativa. Tale carenza ha portato a un utilizzo improprio delle ore di straordinario, utilizzate come elemento ordinario e programmato per la gestione del servizio al Ruggi di Salerno. È urgente procedere con il reclutamento di personale ostetrico per assicurare i livelli essenziali di assistenza ed evitare che la situazione attuale metta in pericolo il regolare funzionamento della struttura.

“In questo momento, la mancanza di ostetriche è un problema che non possiamo più ignorare. È fondamentale che vengano prese misure immediate per reclutare nuovo personale”, afferma Tony Chiola, rappresentante sindacale della Fials Salerno. “L’uso eccessivo delle ore di straordinario non può essere una soluzione a lungo termine. Abbiamo bisogno di stabilità e continuità per garantire un’assistenza di qualità “.

La carenza di ostetriche ha generato difficoltà nel garantire un’adeguata assistenza durante le attività urgenti in sala operatoria e nelle interruzioni volontarie di gravidanza (Ivg), mettendo a rischio la sicurezza e il benessere delle pazienti. “La situazione attuale è insostenibile e mette a rischio la sicurezza delle nostre pazienti”, dichiara Patrizia Santoro, referente ostetrica della Fials Salerno. “Senza un numero adeguato di ostetriche, non possiamo garantire l’assistenza necessaria durante le emergenze e le attività chirurgiche. Ogni giorno, le nostre professioniste si trovano a dover far fronte a situazioni di emergenza con risorse limitate, aumentando il rischio di errori e compromettendo la qualità del servizio. Questa carenza incide non solo sulla qualità delle cure prestate, ma anche sul benessere psicofisico del personale ostetrico, che si vede costretto a operare sotto pressione continua, con turni straordinari che diventano la norma e non l’eccezione. La sicurezza delle pazienti e dei neonati deve essere la nostra priorità, e per garantire questo abbiamo bisogno di un organico adeguato”.

Cristian Luongo, un altro rappresentante sindacale della Fials Salerno, sottolinea l’importanza di interventi rapidi e mirati. “È urgente attivare convenzioni con altre aziende sanitarie campane per utilizzare le graduatorie attive e colmare immediatamente questa lacuna. Solo così potremo rispondere adeguatamente alle esigenze di assistenza delle mamme e dei neonati “.

La Fials Salerno chiede con urgenza il reclutamento di personale ostetrico per garantire un servizio costante e di qualità, migliorando l’efficienza della struttura sanitaria. “Siamo determinati a continuare a monitorare la situazione e a lottare per migliorare le condizioni lavorative e i servizi offerti”, conclude Chiola. “La salute delle donne e dei neonati deve essere una priorità per tutti”.