Baropoli – Storie di mercanti” è la nuova drink list del Cinquanta – Spirito Italiano

Il mese di maggio porta tante novità al Cinquanta – Spirito Italiano di Pagani, in provincia di Salerno. La maggiore di queste è il la nuova drink list, la quarta dall’apertura del 2021, con un concept dedicato ai mercanti ed ai mercati, rionali e personali, con un nome che è tutto un programma: Baropoli.

“È un menu che ha richiesto svariati mesi di lavoro e ricerca. L’attenzione ricade ancora una volta sul tema ed è sull’argomento che il team ha deciso di trattare ed approfondire: il banco ed il suo ruolo nella società, sono stati il nostro punto di partenza” ha affermato soddisfatto Alfonso Califano, colonna portante assieme a Palmieri del progetto Cinquanta.

La polis moderna è centro simbolico di incontri, scambi culturali e dibattiti, che si manifesta attraverso spazi fisici come piazze, mercati e centri commerciali, ma anche attraverso piattaforme virtuali come i social network. Il mercato, in particolare, è cuore pulsante della polis, dove le relazioni umane prevalgono più della merce, diventando un crocevia di culture e luoghi, uno spazio di cambiamenti e innovazioni. Il banco mercatale e quello del bar sono entrambi luoghi chiave all’interno di questa polis, non solo per la merce esposta o venduta, ma anche come centri di socializzazione e incontro tra le persone. Il bar è quindi la nuova polis, con il banco del bar che si rivela il nuovo epicentro del commercio. Nasce così Baropoli, il quarto drink menù, che celebra l’intersezione tra spazi fisici e virtuali, tra commercio e connessioni umane.

“Baropoli è la mia drink-list preferita fin dall’apertura. Nuove tecniche maturate in 3 anni di lavoro come team, frutto delle esperienze e delle ricerche svolte in Italia e all’estero, messe al servizio della più semplice fruibilità” ha dichiarato Natale Palmieri, anima insieme a Califano del cocktail bar all’italiana di Pagani.

Il lancio del nuovo drink menù avviene poco dopo un altro meraviglioso riconoscimento internazionale per il Cinquanta – Spirito Italiano. Da pochi giorni, infatti, il cocktail bar è stato inserito tra i migliori 10 bar team d’Europa secondo gli Spirited Awards 2024 organizzati da Tales of the Cocktails, fondazione statunitense impegnata nel migliorare la cultura e l’approccio alla mixology. Un riconoscimento non di poco conto se si pensa che le altre realtà menzionate provengono da capitali come Dublino, Atene, Madrid, Berlino e tante altre.

L’incontro tra Pagani ed il mondo che, quindi, si esprime al massimo con Baropoli. “La parte più significativa di Baropoli è stata sicuramente quella di incontrare i mercanti. Il nostro desiderio era quello di raccontare una idea di comunità che sentiamo nostra: rapporto costante e vivo con le maestranze, con i produttori e con i fruitori. Accogliere ed essere accolti. Ospitare ed essere ospitati” precisa Emanuele Monteverde, direttore del Cinquanta.

Si passa così dai mercati di tulipani in Olanda a quello delle spezie nella Medina di Marrakech, dal mercato del pesce giapponese ai biscotti con gocce di cioccolato, da noi conosciuti come “Gocciole”, del Massachusetts. Profumi, sapori e storie che spaziano dalle orientali vie della seta all’arrivo in Europa del pomodoro, quello che nell’Agro nocerino sarnese ha trovato la sua casa migliore, dal commercio di primizie in Australia fino ai moderni mercatini del vintage. Ben 16 nuovi drink dai sapori decisi e dalle storie importanti.

E la presentazione ufficiale di Baropoli non poteva non avvenire all’interno del mercato settimanale, che si tiene ogni venerdì all’Arena Pignataro di Pagani.

“Baropoli è una dichiarazione d’intenti: il bar esiste ed ha senso solo dandogli vita fuori dalle mura della struttura-bar ed elevandosi a bar-comunità, ovvero Baropoli. Potrei parlarvi delle innumerevoli nuove tecniche che abbiamo adoperato ma, in realtà, quello che ci interessa veramente è avere nuove storie da raccontare. Viviamo di quelle!” ha ulteriormente chiarito Emanuele Primavera, nel 2023 miglior bartender d’Italia under 35 secondo Food&Wine Italia.

La nuova drink list sarà accompagnata dal recente food menù realizzato in collaborazione con Ingordo, il farmacista foodblogger al secolo Alessandro Tipaldi, che prevede tapas italiane da condivisione, padellini e panini.

Il “Lasciati andare” del Cinquanta, quindi, coinvolge il palato in ogni sua declinazione.