Miss Italia, le prefinaliste della Campania.

0
221

Ancora una volta la costanza nel partecipare a tutte le selezioni del concorso Miss Italia, come verificatosi in anni addietro, è stata premiata. Miss Campania 2016  Giuseppina Sorrentino   nata a Napoli  il 27 maggio 1998 sotto il segno dei Gemelli,  ma residente a  Giugliano in Campania, è stata eletta, nella stupenda serata della Finalissima ospitata dal Nettuno Lounge e Beach di Torre Annunziata, con una perfetta organizzazione curata da Gaia De Nicola responsabile eventi, unitamente ai titolari della location balneare più attraente del territorio per i tanti spettacoli piacevoli da vivere direttamente sulla spiaggia, la sua modernità, funzionalità, ospitalità (e da qualche giorno anche con un ristorante Gourmet).

La bella mora di colore Giuseppina Sorrentino, che aveva già conquistato il titolo di Miss Tricologica, si è resa protagonista di una vittoria che ha permesso a Maria Fedele nuova fasciata Miss Tricologica, giunta terza nella selezione di assegnazione a Montecalvo Irpino (AV) il 7 agosto, a sorpresa perché ormai non pensava più di raggiungere Jesolo, di scoppiare in un esplosione di gioia, condivisa dalla Sorrentino e da Elena Glorioso che era giunta seconda in quella stessa serata, ma nel frattempo aveva conquistato una fascia regionale. Ad abbracciare la nuova Miss intonando per lei un grande “In bocca al lupo” si sono subito, spontaneamente, unite tutte le concorrenti che erano sul palco, proprio come avviene nella serata della finale nazionale di Miss Italia. Uno spettacolo ed al tempo stesso un insegnamento, che sta a dimostrare che il perseverare in un obiettivo, molte volte viene premiato. L’atra fascia in gara, uno dei titoli più prestigiosi del concorso, è stata assegnata, da una corposa e competentissima giuria, a Adele Sammartino di Pompei (NA) che va anche lei alle prefinali nazionali con il titolo di Miss Cinema Campania 2016. Fra i giurati ricordiamo in primis due titolari della struttura ospitante l’evento Francesco Marulo e la sorella Ilaria Vittoria, e poi gli attori, Angela Tuccia, Susanna Mendoza e Vincenzo Soriano ed ancora Francesco Russo direttore editoriale de “La Gazzetta dello Spettacolo” e l’ex assessore regionale al Turismo e Spettacolo Luciano Schifone, grande estimatore di questa manifestazione che negli anni di suo incarico al dicastero regionale anzidetto, diede il suo appoggio fornendo anche l’opportunità di una riuscitissima, unica e bellissima conferenza stampa di presentazione di Miss Italia al circolo Rari Nantes di Napoli. Conduttore della gara un brillante Erennio De Vita che ha introdotto le 55 miss partecipanti, provenienti da tutte e 5 le province della nostra regione ed anche i numerosi ospiti che hanno preso parte alla kermesse: tra questi gli attori Susanna Mendoza e Vincenzo Soriano, che sul palco hanno raccontato le loro ultime esperienze lavorative, Soriano con un progetto nelle carceri dove tiene un corso di cinematografia e la Mendoza che sta preparando un film con cast internazionale che però non ha potuto ancora svelare.Ed ancoralo stilista Mimmo Tuccillo ed i cantanti Romina Boccucci, Marika Cecere, Anna Schiavino, l’applauditissima Francesca Maresca e Alfonso Crisci, in arte Kris j Alf. Quest’ultimo ha annunciato la collaborazione con Nick Luciani, ex membro dei Cugini di Campagna, con il quale canterà un brano la cui protagonista femminile del video sarà Miss Campania. Sul palco ad augurare il benvenuto ai presenti del Nettuno Lounge Beach, lido di balneazione che presenta una sabbia vulcanica che ha proprietà salutari,la responsabile eventi dello stabilimento Gaia De Nicola ed uno dei titolari Francesco Marulo, in rappresentanza della famiglia Marulo ovvero del padre Agostino e dei fratelli Luigi e Ilaria Vittoria anche loro partecipi alla serata.  I due si sono detti felici di ospitare una manifestazione così importante e che rappresenta da anni la bellezza italiana. In rappresentanza delle istituzioni il saluto del sindaco di Torre Annunziata Giosuè Starita. Le miss hanno anche sfilato con i costumi Amarea e con le novità estate 2016 di Joseph Ribkoff sponsor del concorso. Durante le selezioni uno dei momenti più sentiti è quello dedicato all’inno di Mameli e in una giornata di lutto nazionale e di tristezza non poteva che essere dedicato agli sfollati ed alle vittime del terremoto avvenuto nel centro Italia in particolare le più colpite ovvero Amatrice, Accumuli e Arquata del Tronto la bandiera infatti aveva un nastro nero in segno di lutto. Mirabilmente ricordati alcuni momenti della tragedia nazionale, De Vita ha ricordato che anche in un momento di spensieratezza e gioia come questo non bisogna dimenticare i più sfortunati ed ha invitato tutti a volere osservare un minuto, non del comune silenzio, ma di un sentito raccoglimento che ha accompagnato, in un religioso silenzio, la visione con gran commozione di tutti e l’ascolto proiettato sul megaschermo ai lati del palco, della toccante scena del salvataggio della piccola Giorgia, una delle 238 persone tirate vive dalle macerie, che ce l’ha fatta grazie alla sorellina che purtroppo è morta, ma con il suo corpo le ha fatto da scudo. Poi è ripreso lo spettacolo alla fine del quale è stato decretato che le paladine della bellezza regionale campana 2016 sono: Miss Campania Giuseppina Sorrentino, Giugliano in Campania (NA ); Miss Cinema Campania Adele Sammartino, Pompei (NA);  Miss Bellezza Rocchetta Campania Caterina Di Fuccia, Marcianise (CE); Miss Eleganza Campania Elena Glorioso, Capodrise (CE); Miss Equilibra Campania Paola Malfi, Villa di Briano (CE); Miss Miluna Campania Marta Cerreto, Limatola (BN); Miss Sport Lotto Campania Teresa Anna Fusco, Pignataro Maggiore (CE); Miss  TricoLogica Campania Maria Fedele San Marcellino (CE); Miss Alpitour Campania Clelia Iuliano, Nocera Inferiore (SA). La squadra che rappresenterà la bellezza femminile del nostro territorio a Jesolo nel corso delle prefinali nazionali della 77a edizione di Miss Italia, grazie all’operosità ed all’ impegno dell’agente unico per la Campania della Miren, Antonio Contaldo, è dunque al completo; non resta che aspettare il 1° settembre per conoscere il nome delle finaliste del concorso ed il 10 settembre in diretta su la7 per scoprire chi sarà la nuova reginetta di bellezza italiana.

Tante le testate giornalistiche di carta stampata, radio, TV e Web con i direttori editoriali Salvatore Cuozzo de “L’Imparziale”, Franco Manca di “Lapilli.eu”, Raffaele Carlino di “CampaniaFelixTV”e alcune tv giunte addirittura da Roma, con sede a Cassino come lo storico Gianni Testa che con la sua BlaBlaBlaWebTV segue grandi eventi del panorama peninsulare degli spettacoli e da anni Miss Italia mei momenti clou delle finali nazionali. Testa ha affermato che nei prossimi giorni potremo rivedere l’intera serata che andrà in onda su canale 16 Teleuniverso (Lazio, Roma, Pescara, Abruzzo e Molise, canale 182 Matrix 70% dell’Italia e fra non molto anche a Napoli canale 146 Teleroma 2, canale 166 Teletibur, Supernova Europa tv Lazio e infine sui social network. Il regista Testa è giunto a Napoli insieme al suo tecnico Angelo Papi, ma purtroppo senza la sua speaker Roberta Marzullo che abitava ad Amatrice e per fortuna è salva con la famiglia, ma ovviamente con serie difficoltà di ripresa della vita avendo perduto casa ed ogni proprio bene. Anche in senso di grande solidarietà e per augurare una immediata ripresa di vita attiva alla collega Roberta, la giornalista Simona Buonaura, si è prestata a fare da conduttrice per BlaBlaBlaWebTV nelle riprese effettuate da Testa in questa finale regionale del concorso Miss Italia in Campania.

LASCIA UN COMMENTO