Nomenclatura delle scale esterne degli edifici del Campus di Fisciano, in fase di completamento il primo stralcio del piano segnaletica dell’Università di Salerno.

0
477

È in fase di completamento il primo stralcio del piano di identificazione delle scale esterne degli edifici del Campus di Fisciano. Il piano prevede l’installazione di identificativi alfanumerici installati sulle scale esterne di accesso agli edifici. Questo primo stralcio interessa 16 scale sul totale di 32, scelte in relazione sia alla preminenza visiva di indirizzo e di orientamento, sia in funzione del programma triennale dei lavori.

Il nuovo lettering rientra nel Piano della Segnaletica UNISA del programma “Costruendo UNISA” che, a partire dal gennaio 2014, ha contemplato un corposo piano di lavori di riqualificazione e di ammodernamento delle strutture universitarie, allo scopo di potenziare i livelli di sicurezza e di vivibilità di tutti gli spazi. Gli interventi di Costruendo UNISA – relativi al miglioramento della segnaletica e dell’orientamento spaziale – hanno riguardato dapprima l’applicazione del nuovo Piano Colore, che ha previsto una organizzazione cromatica degli spazi, differenziandoli per aree disciplinari; l’ampliamento delle aree parcheggio, che ha portato all’individuazione di 31 aree di parcheggio numerate, per un totale di circa 4000 posti; la nuova toponomastica delle strade interne; la numerazione e la nomenclatura degli edifici e delle relative scale esterne; il piano di rifacimento della segnaletica interna che ha interessato tutti i varchi di accesso ai campus di Fisciano e Baronissi.

“Nuova toponomastica, nuovo piano colore, nuovo lettering degli edifici e delle scale – dichiara il rettore Tommasetti – sono interventi che hanno un comune denominatore: il miglioramento continuo della funzionalità e della vivibilità degli spazi, e soprattutto la garanzia di una maggiore sicurezza in tutti gli ambienti del campus. L’identificazione delle scale esterne di accesso agli edifici del campus consentirà di intervenire con maggiore prontezza in caso di necessità, grazie ad un’immediata individuazione e un agevole riconoscimento delle strutture in questione. Un maggiore livello di sicurezza e un migliore impatto qualitativo di vita per l’utenza sono i tratti distintivi di quello che nel tempo ha preso il nome di nuovo Campus, un campus più sicuro, bello e funzionale”.

 

LASCIA UN COMMENTO