Il progetto e-Twinning “A calendar 2019: Aeronautics, an amazing world!” realizzato nelle classi III e IV della sede di Bellizzi, ha ottenuto il riconoscimento del Quality Label Nazionale.

0
248
Il progetto e-Twinning “A calendar 2019: Aeronautics, an amazing world!” realizzato nelle classi III e IV della sede di Bellizzi, ha ottenuto il riconoscimento del Quality Label Nazionale. Il prodotto finito è il calendario 2019, on line, realizzato con l’istituto aeronautico di Istanbul “Sabina Gorjen”. La realizzazione del calendario ha dato l’opportunità di affrontare la storia dell’aeronautica dalle origini, approfondendo in lingua inglese anche i principi della fisica che regolano il volo aerodinamico. Lo scambio di attività con l’istituto turco ha inoltre offerto la possibilità di un continuo e proficuo scambio culturale tra stati di cultura e tradizioni differenti, allargando l’orizzonte sperimentando la condivisione di attività didattiche attraverso tool didattici. “Un bella soddisfazione soprattutto per gli alunni che hanno lavorato al progetto con interesse e passione – commenta la dirigente del “Mattei Fortunato”, Laura Cestaro – “Lo scopo è sempre di formare gli studenti anche attraverso, l’innovazione, l’internazionalizzazione, la sperimentazione di nuovi percorsi metodologici, lo sviluppo delle competenze digitali e del pensiero computazionale progettando formati e modelli didattici creativi, aperti anche alle sfide globali nell’ottica della valorizzazione dell’alternanza scuola lavoro, dell’enfatizzazione delle risorse del territorio e delle opportunità offerte dalla ricerca, senza trascurare l’utilizzo critico e consapevole dei social network e dei media nonché alla produzione di legami con il mondo del lavoro”. Un successo dell’intera sede di Bellizzi che ha saputo anno dopo anno conquistare i propri spazi, raggiungendo obiettivi importanti. Un ringraziamento va in particolar modo alla docente Maria Ripa che ha seguito il progetto e al sindaco di Bellizzi, Mimmo Volpe che ha fortemente voluto che sul territorio vi fosse una sede distaccata dell’Aeronautico di Eboli, per le opportunità che avrebbe creato grazie alla presenza dell’Aeroporto sul territorio comunale, dove vengono svolte regolari attività con gli alunni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here