Taglio del nastro con Nathalie Caldonazzo per McDonald’s Mercatello convertito in EOTF.

0
230

Taglio del nastro per il ristorante McDonad’s di Mercatello, rinnovato dopo la conversione in EOTF (Experience of the Future). Madrina d’eccezione Nathalie Caldonazzo, accompagnata dalla grande musica dal vivo del “Stefano Giuliano Jazz Quintet”. Per festeggiare con tutti i clienti e il personale anche la meravigliosa torta e il brindisi insieme al dottor Luigi Snichelotto, partner McDonald’s per le province di Salerno e Potenza, e il presidente della Commissione Bilancio Regione Campania, Franco Picarone.

“Siamo molto felici. Riapriamo Mercatello, l’ultima delle conversione in programma, la quarta dopo Eboli, Pontecagnano, Potenza. Lo scorso agosto abbiamo aperto via Roma, nell’edificio storico di palazzo Natella: siamo molto orgogliosi del consenso dei nostri clienti. Siamo riusciti ad organizzare il comitato “Salerno Vittoria Spazio Cultura” su sollecitazione dei professionisti della comunicazione e dei cittadini che ci ricordavano quanto fosse importante il Vittoria per il territorio e per la storia della città: un gruppo composto da giornalisti, professionisti, intellettuali e imprenditori, mentre io sono solo il sostenitore di questa iniziativa. Sono molto contento, abbiamo già realizzato quattro incontri con personalità salernitane eccellenti. Abbiamo chiuso il primo ciclo 2019, stiamo già lavorando al cartellone del 2020, con 6 iniziative fino a giugno, pausa estiva e poi altre 4 fino a fine anno, per un totale di 10. Ci saranno scrittori di caratura nazionale, con aperture a tutta la Campania.  Forse parlare di cultura è eccessivo, il nostro desiderio è fare divulgazione, presentando esperienze diverse dalle nostre, di cittadini che hanno fatto percorsi che meritano di essere messi in evidenza”, sottolinea il dottor Luigi Snichelotto.

 

Una conversione in EOTF, quella di Mercatello, concentrata sul concetto del “made for you” che racchiude personalizzazione della scelta, servizio al tavolo, McDrive e McDelivery. Un’esperienza completa e differenziata, quindi. Il cliente può ordinare direttamente dai chioschi touch screen, attraverso cui può navigare e visualizzare tutta l’offerta menù, personalizzando i prodotti. Può scegliere e selezionare, con servizio al tavolo. Pensati per i bimbi i tavoli multimediali interni, per mangiare e giocare. È già attivo e ulteriormente potenziato il servizio a domicilio McDelivery e il McDrive classico, per chi ama gustare il fast food in libertà in macchina o a casa.

 

Positivo il bilancio 2019, dalle prime iniziative da gennaio scorso con la presentazione di My Selection di Joe Bastianich, Job Tour, Talent Day, apertura via Roma e le 4 conversioni Eotf.

 

A ciò si aggiunge il piano straordinario assunzioni: sui 70 prospettate, ad oggi, con le assunzioni delle ultime ore, sono ben 102 le unità di personale inserite, tra new entry e sostituzioni.

 

“Ci presentiamo allo start 2020 con ottime prospettive e per questo dobbiamo ringraziare innanzitutto i nostri clienti che ci preferiscono. Nessuno di noi può essere migliore di tutti noi insieme. Buon Natale e felicissimo 2020 a tutti!”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here