Scafatese, poker al Centro Storico.

0
615

Basta un tempo alla Scafatese per archiviare la pratica Centro Storico, rispondere alle inseguitrici e rilanciarsi a otto punti di vantaggio in classifica; sul prato in erba sintetica del “Comunale 28 Settembre 1943” di Scafati sono 4 i gol con cui i canarini battono la compagine salernitana.

Passano soltanto 3 minuti e la Scafatese trova subito la prima palla gol con il coast to coast di Zaccariello che però, dinanzi a Pirolo, non trova la freddezza necessaria per realizzare il vantaggio. Poco male perché gli uomini di Macera continuano a ricamare gioco e riescono ad andare in rete al 9’ con Pirone, bravissimo a liberare un destro letale sul secondo palo. I canarini sono padroni del campo e sfiorano il raddoppio al 24’ quando il colpo di testa di Luca Martone si infrange sulla traversa, mentre lo stesso centravanti, 2 minuti dopo, si libera su cross di Pirone e trova la sponda illuminante per Sorrentino che ringrazia e sigla il raddoppio. Pirolo chiude nuovamente la via del gol a Martone, bravissimo a girare verso la porta, con un destro volante, un cross di Sorrentino, ma dal corner successivo nasce il gol di Pirone del 3-0 con un sinistro di controbbalzo su cui nulla può l’estremo difensore ospite. Nella ripresa non cambia il leit motiv del match, con una nuova palla gol clamorosa che capita sul piede destro di Amendola che, però, non concretizza il tap-in vincente sul cross di Pirone. Al 56’ è da manuale del calcio la ripartenza gialloblu ricamata da Scognamiglio e Pirone che libera al tiro Sorrentino, ma stavolta la conclusione del numero 11 viene bloccata da Pirolo. Il Centro Storico non riesce a trovare mai il pallino del gioco ed è sempre la Scafatese a costruire occasioni da gol, com i tiri fuori di Scognamiglio al 73 e di Maresca all’83’. Il poker viene servito da Liccardi al minuto 88, con l’attaccanta, subentrato a Martone, che riceve da Avino un cioccolatino solo da scartare e realizza a porta vuota, mandando in paradiso la Scafatese che, prendendosi i tre punti, risponde alla vittoria di ieri dell’Angri. Domenica prossima i canarini saranno di scena in casa della Vigor Castellabate.

 

 

 

SCAFATESE:  Mingacci 99, Amendola Claudio, De Falco 2001 (72’ Sannino 2000), Scala (80’ Gargiulo 99), Gallo, Zaccariello 98, Manzo (62’ Maresca), Scognamiglio Pasqualino, Martone (75’ Liccardi), Pirone (57’ Avino), Sorrentino.

A disposizione: Falanga 2001, Gargiulo 99. Nocerino 99, Sannin0 2001, Avino, Liccardi, Maresca.

All: Macera

 

 

CENTRO STORICO SALERNO: Pirolo, Toscano 99, Ragone 98, Sorrentino Luca, Basso, Mauro, Ferraro, Polverino (45’ Donadio), Genovese 2001 (69’ Mancuso 2000), Del Vecchio (80’ Perna 99), Capo (45’ Scoppetta 2001).

A disposizione: Moscarello 99, Giordano, Donadio 99, Mancuso 2000, Perna 99, Scoppetta 2001.

All: De Palma.

 

RETI: 9’ Pirone, 26’ Sorrentino, 34’ Pirone, 88’ Liccardi

 

Arbitro: Capezza di Napoli

Assistenti: Columbro di Ercolano e Vano di Napoli

Note: Calci d’angolo: 9-5

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here