Salernitana, Fabiani spedisce Fall dal neurologo e poi lo liquida. Coppa Italia: all'orizzonte c'è il Bentegodi di Verona (ma contro il Chievo).

0
89

11249630_493755360778524_5863371759824005474_nUna brutta vicenda quella tra Fall e la Salernitana. L’attaccante ex Barletta, al quale era stato promesso un contratto triennale, dopo alcuni giorni lascia il ritiro.

Ufficialmente per motivi personali e, di fatto, Ameth aveva un appuntamento dal neurologo.

Il calciatore racconta cosa è successo sulla sua pagina facebook (post originale in francese).

Il motivo di questa visita risiede in  un incubo che l’aveva scosso la notte prima e per il quale si era svegliato di soprassalto. Il medico sociale sembra gli abbia consigliato la visita.

L’attaccante informa il dg Fabiani di aver preso appuntamento: “Domani ho la visita e poi rientro in ritiro. In più mia moglie ha trovato casa a Salerno. Diamo la caparra e facciamo il contratto di affitto. Serve anche anticipare la caparra”.

Subito dopo arriva il messaggio del dg granata: “Amico mio io sono a Madrid ed ho parlato con il mio medico e non si prende responsabilità. Ovviamente non l’ho fatto formalizzare per non creare problemi. Per questa stagione consiglio di trovare una soluzione diversa”. E Fall, inghiottito il boccone amaro dopo tante rassicurazione e la proposta non gradita di andare a Pagani, si è rimboccato le maniche: “Si chiude una porta, si apre un portone”.

Intanto è stato sorteggiato il tabellone di Coppa Italia. I granata affronteranno all’Arechi, il 9 agosto quasi certamente in notturna (ore 20,45), la vincente di Pisa-Sestri Levante (il match è fissato per il 2 agosto all’Arena Garibaldi). In caso di vittoria i granata torneranno al Bentegodi quattro anni dopo la maledetta finale con il Verona. Nell’occasione, però, affronteranno il Chievo Verona. Abbonamenti, via col botto.

g. d’a

LASCIA UN COMMENTO