Priscilla Salerno: non mi hanno voluta, sono indignata.

0
98

priscilla“Sono indignata. Avevo già prenotato il biglietto per scendere a Salerno quando mi hanno avvertito che la Salernitana non gradiva la mia esibizione”.

Priscilla Salerno, pornostar e tifosa granata, non riesce a capacitarsi. “Ero in contatto da tempo con Riccardo Santoro per questa cosa. Ne avevamo parlato a telefono quando era a Miami e mi faceva un enorme piacere regalare alla mia città, alla Salernitana, uno spettacolo, sottolineo a titolo completamente gratuito. Avevo acquistato anche il biglietto per scendere a Salerno (ora Tina Ciaco, in arte Priscilla Salerno, vive tra Verona e Miami) ma, in questi giorni, non avevo più ricevuto segnali da Riccardo così l’ho contattato io e mi ha riferito che la mia esibizione non era gradita alla Salernitana. Non ci potevo credere… Lo facevo con tutto il cuore per la mia città. Il mio spettacolo sarebbe stato simpatico ed elegante al tempo stesso ma evidentamente qualcuno della società vive ancora nel medioevo. Di certo, esibendomi davanti a bambini, avrei fatto uno spettacolo sobrio e, soprattutto, divertente. Un po’ come la Ferilli quando vinse lo scudetto la Roma…. Avevo pronto anche un costumino con l’ippocampo. Sarebbe stato bello ma la scelta è ricaduta su altre persone che non so se tifano o meno per la Salernitana. Del resto nessuno è profeta in patria… E questo ne è una riprova”.

Priscilla aveva ricevuto numerosi messaggi, via social, che la esortavano ad esibirsi in caso di promozione. “Ora in tanti mi hanno contattato per dirmi che non ho mantenuto questa promessa e gioco forza ho dovuto precisare. Io volevo ed era tutto pronto. Anche i giocatori della Salernitana mi hanno chiamato per esprimere il loro rammarico. Avrebbero voluto stringermi la mano dal vivo…. Ai tifosi dico soltanto di pazientare: manterrò quella promessa….. Magari farò un video e lo farò girare sui social. Vedremo”

Giuseppe D’Alto

LASCIA UN COMMENTO