Olympic Salerno, juniores sconfitta in zona Cesarini dal Picciola.

0
27

foto juniores olympicIl veleno nella coda. Sconfitta amara per la formazione juniores dell’Olympic Salerno guidata in panchina da mister Sica costretta ad arrendersi nei minuti di recupero al Picciola con il punteggio di tre a due. Al 15’ arriva il vantaggio per la formazione ospite, su azione di calcio d’angolo il numero 8 Stanzione con un preciso colpo di testa indovina una traiettoria beffarda ed insacca alle spalle di Bassi.

Alla mezz’ora sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi con Lamberti: azione manovrata del Picciola, lo stesso Lamberti si trova a tu per tu con Bassi che però con un prodigioso intervento nega il raddoppio agli ospiti. Finalmente si sveglia l’Olympic Salerno che ci prova con Minutolo, la sua conclusione si perde però sul fondo.

Nella ripresa mister Sica prova a cambiare qualcosa in casa Olympic: Varriale viene inserito al posto di uno spento Antonio Brancaccio con il conseguente spostamento di Donnarumma a centrocampo. La mossa del tecnico Sica da subito i frutti sperati. Al 5’ minuto Sersante (in giornata di grazia) ruba palla sulla trequarti ed entra in area dove viene steso da un difensore del Picciola. Calcio di rigore, dal dischetto Altimari non sbaglia e realizza l’uno ad uno. Al 13’ minuto l’Olympic Salerno passa in vantaggio con un preciso diagonale di Minutolo. Al 24’ l’Olympic Salerno potrebbe chiudere l’incontro con lo stesso Minutolo, la sua conclusione però si perde al lato della porta difesa da Ceruso. Al 30’ l’Olympic Salerno resta in dieci a causa dell’espulsione per doppia ammonizione di Altimari. Al 43’ Massaro nel tentativo di rinviare il pallone, svirgola la sfera che carambola sul braccio. Per il direttore di gara è calcio di rigore: dal dischetto Scarpinati si fa ipnotizzare da Bassi, la respinta viene però raccolta ancora da Scarpinati che mette in rete. Nei minuti di recupero (49’) il Picciola trova anche la rete della vittoria: Ragone prova una conclusione dalla distanza, la sfera deviata da un difensore dell’Olympic Salerno assume una traiettoria strana che inganna Bassi e finisce in rete. Al triplice fischio finale Picariello ha un diverbio con il direttore di gara per il rigore concesso in precedenza e viene espulso. Il danno oltre la beffa per la Juniores dell’Olympic Salerno che vede vanificati nel recupero tutti i suoi sforzi.

Questo infine il tabellino del match:
Olympic Salerno: Bassi, Saviello, Massaro, Minutolo (34’ st Caporarello), Donnarumma (20’ st Provenza), Picariello, Sersante (34’ st Grimaldi), Bruno, Brancaccio A. (1’ st Varriale), Brancaccio F. , Altimari. A disp: Caravano, Citro, D’Elia. All. Sica
Picciola: Ceruso, Falco (34’ st Andriuolo), Carbonaro, Garofalo, Panciulo, Saulle (20’ st Ragone), Picaro, Stanzione, Scarpinati (49’ st Pisacane), Lamberti (24’ st Morra), Curci. A disp: Landi, Cientanni, Fedele. All. Iannece
Arbitro: Pragliola di Avellino
Reti: 15’ pt Stanzione, 5’ st Altimari ( r ), 13’ st Minutolo, 43’ st Scarpinati, 49’ st Ragone.
Note: Ammoniti Picariello, Altimari, Provenza per l’Olympic Salerno, Scarpinati, Carbonaro, Picaro e Stanzione per il Picciola. Espulsi Altimari per doppia ammonizione e Picariello per proteste dell’Olympic Salerno.

LASCIA UN COMMENTO