L’Olympic Salerno ha tolto i veli, presentata ufficialmente la nuova stagione. Illustrato il Progetto “Arbitri e Calciatori per il Fair Play”

0
57

presentazione Olympic SalernoL’Olympic Salerno ha tolto definitivamente i veli. A pochi giorni dall’esordio ufficiale in campionato previsto per il 13 settembre contro il Cannalonga, sabato presso lo store Decathlon di Montecorvino Pugliano, è stata ufficialmente presentata la stagione 2015-2016 della società biancorossa. Palcoscenico d’eccezione della manifestazione: lo store Decathlon di Montecorvino Pugliano, nuovo partner dell’ Olympic Salerno.

La collaborazione tra la società biancorossa del presidente Matteo Pisapia e lo store Decathlon di Montecorvino Pugliano, nasce nell’ambito dell’organizzazione della “Giornata dei club” fissata presso il punto di vendita Decathlon di Montecorvino Pugliano per il 12 settembre, così come spiegato nel corso della conferenza stampa dal direttore dello store Andrea Pisani. Un’iniziativa promossa da Decathlon Italia per far conoscere a tutti gli appassionati di sport tutte le realtà, associazioni sportive del territorio locale che in quell’occasione presenteranno le proprie attività al pubblico.

La conferenza stampa a cui è intervenuto anche il Delegato della Figc Comitato Provinciale di Salerno Donato Di Stasi è stata l’occasione per presentare l’Organigramma Societario composto dal presidente Matteo Pisapia e dal presidente onorario Fabio Gatto, lo Staff Tecnico composto dal Responsabile Tecnico della prima squadra Francesco Zolfanelli, dal Collaboratore Tecnico Benito Di Serio, dal Preparatore dei Portieri della Prima Squadra Domenico Corso, dal Responsabile Tecnico del Settore Giovanile Mario Alfieri, dai Collaboratori Tecnici Roberto Genco e Fiorenzo Sica, dal Preparatore dei Portieri del Settore Giovanile Michele Siniscalchi, dal Team Manager Alfonso Zammarelli, dal Dirigente Accompagnatore Vincenzo Rizzo, dal Responsabile Scuola Calcio Vincenzo Daniele e dal Responsabile dell’Area Medica Italo Leo. La rosa della Prima Squadra per la stagione 2015/2016 sarà composta da: Alfonso Caravano, Jacopo Primadei e Francesco Ronca (portieri), Osvaldo Acquaviva, Davide Avagliano, Alessandro Campione, Federico De Domenico, Michele De Filippis, Ilario Masullo, Aniello Picariello, Gianmarco Saviello, Francesco Varriale e Giovanni Vecchio (Difensori), Giuseppe Bruno, Michele Castagno, Gianluca D’Auria, Roberto Donadio, Francesco Grillo, Piero Massaro, Davide Minutolo, Vittorio Provenza e Dario Stanzione (centrocampisti), Manuel Abate, Marco Altimari, Francesco Brancaccio, Ciro De Michele, Giovanni De Stefano, Antonio Gagliardi e Gianluigi Orabona (attaccanti).

Per quanto concerne l’Ufficio Stampa l’Olympic Salerno è stato affidato ad Alessandro Luciani che curerà i rapporti con gli organi di informazione per quanto concerne la prima squadra e ad Anna Santimone che curerà i rapporti con la stampa per quanto concerne il settore giovanile del club biancorosso.

Sul piano delle sponsorizzazioni l’Olympic Salerno comunica di aver rinnovato la collaborazione con il Corriere Espresso GLS e con l’Associazione ADA per assistenza agli anziani. Inoltre affiancheranno la società del presidente Matteo Pisapia anche la trattoria di mare “U’ Chevalier” e l’Ormeggio Autuori. Nel corso della conferenza stampa sono state presentate anche le nuove divise da gioco dell’Olympic Salerno. Confermata la prima divisa con maglia a righe bianche e rosso e pantaloncini blu royal.

Cambia invece la seconda divisa: maglietta rosa (chiara scelta del presidente Pisapia per propagandare allo stesso tempo la Scuola Calcio Femminile, essendo da sempre il rosa il colore del gentil sesso) e pantaloncini bianchi. L’Olympic Salerno dedica poi anche un pensiero a Stefano Savarese, notaio salernitano recentemente scomparso, con un messaggio che campeggerà sui completi da gioco della prima squadra, del settore giovanile e della Scuola Calcio: “Stefano per sempre con noi”. Alla conferenza stampa hanno preso parte anche i familiari del notaio salernitano che avrebbe oggi compiuto gli anni. Ulteriore impegno per l’Olympic Salerno nella stagione 2015/2016 sarà la sensibilizzazione dell’opinione pubblica per le giornate mondiali come già accaduto nell’ultimo anno con la partecipazione alla “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro la donna del 25 novembre ed alla “Giornata Internazionale della Donna” dell’otto marzo.

La società salernitana darà inoltre continuità al progetto Olympic for Fair Play: così come accaduto lo scorso campionato durante la fase del riscaldamento il capitano di ogni squadra che sarà ospitata al “Figliolia” firmerà la Carta del Fair Play ed il pallone che sarà posizionato sul piedistallo in plexiglass all’interno del rettangolo di gioco. A partire da questa stagione, grazie anche alla collaborazione con la Figc – Campania e con il Comitato Regionale Arbitri saranno coinvolti anche la terna arbitrale. L’Olympic Salerno darà così vita all’iniziativa “arbitri e calciatori per il Fair Play” sposando il messaggio: “Chi ama lo sport, rispetta le regole, rispetta l’avversario e l’arbitro, perché solo così rispetta se stesso, nel campo e sugli spalti. LO SPORT UNISCE, NON DIVIDE”. Significativo in tal senso l’intervento del Delegato Provinciale della Federazione Italiana Giuoco Calcio Donato Di Stasi… “Prima di tutto porto i saluti del presidente del Comitato Regionale Enzo Pastore. Auguro le migliori fortune in questa stagione all’Olympic Salerno, a tutto lo staff dirigenziale e tecnico ed all’intera rosa biancorossa. Plaudo all’iniziativa dell’Olympic for Fair Play già adottata in ambito Uefa e che da ancora più prestigio a questa società ed al progetto lanciato quest’anno dalla società del presidente Matteo Pisapia che coinvolge anche la terna arbitrale. Non è facile dirigere una gara e prendere decisioni in pochissimo tempo, bisogna quindi avere sempre uno spirito collaborativo nei confronti dei direttori di gara”.

Il mister Zolfanelli ha invece dichiarato: “Sicuramente fa molto piacere riprendere il discorso interrotto bruscamente qualche anno fa. Siamo partiti in ritardo visto che la società ha saputo della riammissione in Promozione solo il tredici di agosto. Il Presidente Pisapia e tutti i suoi collaboratori sono stati in grado comunque di allestire in pochissimo tempo una buona squadra. Il nostro obiettivo sarà quello di divertirsi – vincendo, vogliamo regalare grosse soddisfazioni al presidente Pisapia, vogliamo fargli dimenticare le stagioni da incubo vissute ultimamente”.

Infine il presidente Pisapia: “Ripartiamo dopo la travagliata stagione vissuta lo scorso anno. Abbiamo deciso di azzerare tutto e di ripartire con grande entusiasmo in questa stagione. Puntiamo ad ottenere una tranquilla salvezza, tutto quello che verrà di più sarà per noi guadagnato”.

LASCIA UN COMMENTO