Legapro, Supercoppa al Novara, 1-1 con il Teramo, Salernitana beffata a 3 minuti dalla fine.

0
21

1409744_1432501112Salernitana beffata a tre minuti dal termine.

I granata, presenti con una delegazioni a Teramo, erano pronti per alzare la Supercoppa di Lega Pro quando la prodezza di Buzzegoli ha negato a Lotito la gioia di conquistare un nuovo trofeo.

Non sono mancate le polemiche per le decisioni arbitrali sia in occasione del match del Piola (comunque gestito male dalla Salernitana) che per quanto verificatosi ieri sera in Abruzzo (i padroni di casa reclamano per la mancata concessione di un rigore).

Il Novara centra la doppietta. Dopo il primo posto in campionato, gli azzurri vincono anche la Supercoppa di Lega pro.

La squadra di Toscano pareggia 1-1 a Teramo la gara che chiude il triangolare con gli abruzzesi e la Salernitana. Il vantaggio porta la firma di Lapadula, che al 37’ apre e chiude un’azione in velocità. Gli azzurri giocano l’ultima mezzora in superiorità numerica per l’espulsione di Perrotta. Attaccano e rischiano, ma all’87’ Buzzegoli spara il pallone sotto l’incrocio con un destro da fuori.

È il primo gol stagionale del centrocampista, decisivo. Il Novara conquista così un trofeo che gli mancava dal 2010, quando riuscì a battere il Portogruaro.

Ora si pensa al futuro. Drago è il prescelto da Lotito per la panchina. In caso di no c’è Bisoli.

LASCIA UN COMMENTO