L'Arechi "happy" finisce su L'Equipe. Ora la Supercoppa con Novara e Teramo.

0
109

equipeQualcuno pensava che Salerno avesse perso quella verve e fantasia che l’avevano portata ad essere tra le tifoserie più apprezzate d’Italia. Quella passione trasmessa non solo con il tifo incessante ma anche con coreografie mozzafiato, giochi di colori….

Dallo stadio ai quartieri. Dopo la promozione matematica, arrivata grazie al pari del Messina a Benevento, la città sembrava quasi non crederci… Pochi striscioni, poche bandiere.

Caroselli e sfilata del pullman della squadra a parte, si era visto poco. Ma il meglio doveva ancora venire. Gli aficionados granata l’avevano riservato per il gran finale con la Casertana. “Because, I’m happy”con uno smile che abbraccia tutta la curva sud fino a coinvolgere tutto lo stadio.

Anche L’Equipe ha apprezzato la coregrafia griffata Pacifico e tra la notizia del rilancio dell’Anderlecht e la vittoria del Wolfsburg che vale la qualificazione in Champions c’è spazio anche per la coreografia dei tifosi della Salernitana evidenziando che il superbo tifo è ispirato alla canzone “Happy” di Pharell Williams. Non è la prima volta che i tifosi granata vengono alla ribalta per le coreografie. Dalle storiche del Vestuti a quella con la Lodigiani (semifinale 93/94 per la B), a quella con il Foggia per celebrare fino a quella sfottò in occasione del derby con il Napoli.

Il Futuro. A margine della festa Claudio Lotito ha ribadito “vincere e vinceremo”. Anche in B. Tutto dipenderà dalla scelta dell’allenatore con Menichini che sembra gradito solo a Tare e con Fabiani, in caso di riconferma, che spinge per altre soluzioni. Da Boscaglia a Drago passando per Antonio Asta fino ad arrivare alla sorpresa Sottil che potrebbe approdare in granata con D’Eboli nelle vesti di capo osservatore… Ma al momento si tratta di voci. Alcuni ritornelli di ogni inizio estate. Il centravanti di colore del Barletta Fall è  nel mirino della società come Donnarumma del Teramo e l’albanese Cani del Catania.

Ma il gran ballo del mercato entrerà nel vivo solo tra qualche settimana.
Il presente. La Supercoppa è un obiettivo della Salernitana. Lotito vuole alzare anche questo trofeo. “Nessun dorma”, apprezzata esibizione del centrocampista tenore Davide Moro, sembra proprio l’invito che il patron rivolge alla squadra. Novara, fresco di promozione, e Teramo le avversarie dei granata. Solo oggi sarà stabilito che giocherà sabato 16 in occasione della prima giornata. Mercoledì 20 e sabato 23 le altre date in calendario della competizione che chiuderà la stagione dei granata.
Giuseppe D’Alto

LASCIA UN COMMENTO