Jomi Salerno, tempo di recuperi.

0
347
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Tempo di recuperi per la Jomi Salerno. Approfittando della sosta prevista dal calendario della Serie A Beretta femminile, infatti, capitan Napoletano e compagne scenderanno in campo sabato (28 novembre) alle ore 16:30 alla palestra Caporale Maggiore Palumbo per affrontare le Guerriere Malo.

L’incontro in programma sabato si disputerà a porte chiuse. La partita sarà visibile in streaming sulla piattaforma Eleven Sport. Causa accertata positività al Covid 19 tra le fila delle Guerriere Malo la FIGH aveva disposto il rinvio del match inizialmente in programma il 31 ottobre. Dopo essere stato per diverso tempo a guardare torna in campo il sette allenato da coach Laura Avram.

Le salernitane, infatti, dopo i rinvii contro Erice (lo scorso 24 ottobre) e contro Guerriere Malo (lo scorso 31 ottobre) erano tornate in campo per affrontare in trasferta Nuoro e Mestrino prima di essere costrette ad altri 15 giorni di stop forzato. Capitan Napoletano e compagne non erano scese in campo lo scorso 14 novembre per osservare il turno di riposo previsto dal calendario mentre lo scorso 21 novembre la Figh ha disposto il rinvio a data da destinarsi della sfida esterna contro il Brixen Sudtirol, causa accertata positività al Covid 19 nelle fila del club altoatesino. Intanto, sul fronte europeo, la Jomi Salerno ha conosciuto la sua avversaria agli ottavi di finale della European League femminile. Si è tenuto, infatti, presso la sede EHF (European Handball Federation) a Vienna, il sorteggio che ha sancito gli accoppiamenti per il prossimo step della competizione continentale. Capitan Napoletano e compagne affronteranno le croate del Lokomotiva Zagreb che domenica scorsa hanno eliminato l’altra italiana, ossia l’Alì Best Espresso Mestrino. La Jomi Salerno ha ottenuto l’accesso diretto agli ottavi, senza dover scendere in campo nel terzo turno a seguito del ritiro delle islandesi del KA\Tor causato dalle difficoltà organizzative legate alla pandemia Covid-19. “E’ sempre entusiasmante – afferma il presidente Mario Pisapia – prendere parte ad una manifestazione internazionale. Non bisogna dimenticare che Salerno, se non erro, negli ultimi anni ha sempre partecipato alle coppe europee. Ovviamente l’entusiasmo fa da contraltare alla difficile situazione mondiale dovuta alla pandemia da Covid. E’ comunque – prosegue il massimo dirigente della Jomi Salerno – sempre un piacere rappresentare l’Italia ed in modo particolare la nostra città nelle coppe europee, una vetrina importante per dimostrare che a Salerno ed in Italia la pallamano c’è e cresce sempre di più”.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here