Indomita, vittoria dei ragazzi a Capua, sconfitta delle ragazze contro San Salvatore Telesino.

0
174

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Dopo due sconfitte consecutive, l’Indomita maschile ritrova il sorriso e conquista i tre punti sul campo del Capua, fanalino di coda. Un successo importante soprattutto per il morale della squadra cara alla presidente Ruggiero in un momento caldo della stagione per la lunga corsa che porterà ai play off promozione. Senza coach Tescione, assente per la contemporaneità con la gara della femminile, in panchina c’è coach Pasquale Vitale che fa i conti con diverse assenze e schiera Citro, Rainone, Zaccaria, Tescione, Memoli, Morriello e Rizzo come libero. Un po’ contratta all’inizio, l’Indomita con il passare dei minuti trova le misure e soprattutto con Citro e Zaccaria va segno ripetutamente. Il primo set si chiude 25-20 per l’Indomita che inizia bene anche il secondo. Dopo un avvio equilibrato Morriello e compagni prendono il largo, imponendo il proprio maggior tasso tecnico andando a chiudere in scioltezza 25-19 anche il secondo set. Nel terzo l’Indomita scende in campo concentrata e decisa a chiudere subito il match. Soprattutto al servizio con Zaccaria l’Indomita fa male agli avversari e in questo parziale non c’è storia con l’Indomita che lascia al Capua solo undici punti. “Per i primi due set è stata una partita abbastanza equilibrata anche perché non abbiamo espresso il nostro miglior gioco” – ha dichiarato coach Vitale al termine della partita” – “probabilmente per qualche strascico dovuto alle due sconfitte consecutive. Il terzo set invece è scivolato via tranquillamente. Nel complesso una buona performance, era importante vincere proprio per rilanciarci dopo le ultime due sconfitte consecutive”. Con questo successo l’Indomita resta al quarto posto in classifica a due lunghezze dal terzo posto occupato dal Nola. Al secondo posto a più cinque c’è lo Sparanise, mentre in vetta c’è il Marcianise che ha conquistato ad Avellino la tredicesima vittoria in altrettante gare disputate. Alle spalle dell’Indomita il Colli Aminei e il Marano che sarà il prossimo avversario dei ragazzi di coach Tescione, sabato prossimo alla palestra Senatore.

GRANVOLLEY CAPUA – INDOMITA SALERNO 0-3

(20-25, 19-25, 11-25)

CAPUA: Lobach, Mecchia, Palmiero, Di Maio, De Lucia, Salomone, Bonavolontà, Iaiunese, Laudato, Iannotta (L), Paternuosto (L2). All. D’Auge

INDOMITA: Morriello, Di Pace, Rainone, Catone, Citro, Tescione, Zaccaria, Memoli, Zucchi, Brancaleone, Rizzo (L). All. Tescione (in panchina Vitale)

I risultati della quattordicesima giornata: Elisa Volley Pomigliano-Colli Aminei 1-3, GranVolley Capua-Indomita Salerno 0-3, Victoria Marano-Eboli 3-0, Volla-Sparanise 1-3, Olimpica Avellino-Marcianise 0-3. Riposa: Nola

La classifica: Marcianise 39, Sparanise 31, Nola 28, Indomita 26, Colli Aminei 23, Marano 20, Eboli 15, Volla 13, Elisa Volley Pomigliano 8, Olimpica Avellino e Capua 2.

Si apre con una sconfitta il girone di ritorno dell’Indomita femminile. A San Salvatore Telesino le ragazze di coach Tescione cedono 3-0 contro un avversario che sicuramente lotterà fino al termine del campionato per conquistare un posto nei play off promozione. Senza Liguori, solo in panchina per problemi fisici, coach Tescione schiera in posto quattro la giovane under 16 Naddeo con Sacco, De Rosa opposto, Scoppetta in regia, Verdoliva libero e Izzo e Losasso centrali. Nel primo set parte subito bene la formazione di casa che sfrutta qualche indecisione in ricezione dell’Indomita e con i punti di Chieppa e Giovino vola al time out tecnico sul 12-6. Con i punti di De Rosa e Losasso, l’Indomita prova a reagire ma c’è poco da fare e l’Olimpia Volley chiude 25-15. Nel secondo set l’Indomita, assorbito il colpo, parte meglio e il match è sicuramente più equilibrato. Capitan Scoppetta firma il -1 sul 5-4 ma l’Indomita, grazie anche a qualche errore di troppo delle padrone di casa, soprattutto al servizio, resta in scia con Naddeo che mette a terra il pallone del meno 2, 13-11. L’Olimpia accelera e va 17-13. Coach Tescione inserisce al posto di De Rosa, Pizzarelli che va subito a segno riportando l’Indomita a meno 3, sul 17-14. Ma il finale è tutto di marca sannita con le padrone di casa che chiudono 25-18. Nel terzo set la partenza è griffata Indomita che anche grazie a un ace di Izzo va subito avanti 3-0. L’Olimpia reagisce ma l’Indomita c’è e con tre punti consecutivi di capitan Scoppetta, top scorer del match insieme a Losasso con sei punti, si riporta in parità a quota 10. Sembra poter aprirsi un’altra gara, ma l’Olimpia non dà spazio alla formazione di coach Tescione e allunga piano piano fino all’ace di Giovino che vale il 21-14 e chiude praticamente il match. L’Indomita tenta un ultimo sussulto ma le padrone di casa chiudono 25-17 conquistando così i tre punti in palio. Dopo questa sconfitta l’Indomita tornerà in campo domenica prossima alla Senatore: in programma l’atteso derby contro la Battipagliese Volley, prima in classifica.

OLIMPIA VOLLEY SAN SALVATORE TELESINO – INDOMITA SALERNO 3-0

OLIMPIA: Cermola, Chieppa, Giovino, La Porta, Longo, Pacelli, Pallotta, Pappadia, Pellegrino, Romanelli, Romano, Colarusso (L). All. Salomone

INDOMITA: De Rosa 2, Izzo 3, Liguori, Losasso 6, Morea, Naddeo 2, Pagano, Pizzarelli, Sacco 1, Scoppetta 6, Verdoliva (L), Rossin (L2). All. Tescione

Arbitri: D’Ario e Mobilia di Avellino

 

Girone A

Il programma della quattordicesima giornata: Arzano-Nola 3-0, Olimpia Volley-Indomita 3-0. Oggi: Gimel S.Agata-ElisaVolley Pomigliano, Ribellina-Volleytime Casagiove, Phoenix Caivano-Costantinopoli, Battipagliese-Forio, Xenia Scafati-Pessy Volley

La classifica: Battipagliese 34, Elisa Volley Pomigliano e Olimpia Volley 31, Pessy Volley 26, Nola 24, Caivano 23, Casagiove e S.Agata 21, Arzano 20, Ribellina, Indomita e Xenia Scafati 11, Costantinopoli 5, Forio 1

LASCIA UN COMMENTO