Indomita, arriva il santa Maria di Costantinopoli per le ragazze. Vittoria dei ragazzi contro Sparanise.

0
284

Uno scontro diretto, una sfida da non sbagliare, una partita da vincere. Inizia così il 2017 dell’Indomita femminile che domani, domenica, fischio d’inizio alle ore 19, alla Senatore ospiterà il Volley Santa Maria di Costantinopoli. Questa contro la formazione sannita è una sfida davvero delicata per le ragazze di coach Tescione.

In classifica, infatti, l’Indomita è terzultima con sei punti, mentre le rossoblù sono a quota due punti. Un match quindi in cui capitalizzare il fattore campo e conquistare punti importanti per allontanarsi ulteriormente dalle ultime due posizioni in classifica che delimitano la zona rossa. Classifica a parte l’Indomita ha dimostrato di essere in netta crescita.

Nonostante qualche infortunio di troppo, la formazione di coach Tescione sembra aver trovato la giusta quadratura. Come ad esempio visto nell’ultimo match disputato prima della sosta natalizia e giocato alla pari contro la Pessy Volley, seconda in classifica. Progressi e crescita poi confermati anche nell’amichevole disputata e vinta in casa del Cs Pastena durante la sosta natalizia. Ora dopo tanti allenamenti, è ora di tornare in campo e la squadra sa che non può commettere passi falsi: “E’ una gara molto importante” – ha dichiarato il capitano dell’Indomita, Annapaola Scoppetta – “affrontiamo una diretta concorrente per la salvezza e dobbiamo conquistare l’intera posta in palio. Durante la sosta abbiamo lavorato tanto e sono certa che i frutti si vedranno già da questo match”. Per quanto riguarda la formazione ancora tutto da decidere in casa Indomita. Per quanto riguarda i numeri del Costantinopoli, va segnalato che fin qui le sannite hanno vinto solo una partita, 3-2 in casa contro il Forio mentre negli altri match non hanno conquistato neppure un set. Squadra giovane e in crescita, quella di coach Poccetti è una squadra che non va assolutamente sottovalutata. Lo sa bene l’Indomita pronta a scendere in campo determinata e aggressiva, spinta dal calore del pubblico. In tal senso la società, con in testa la presidente Maria Ruggiero, invita tutti gli appassionati e tifosi alla Senatore per sostenere le ragazze e spingerle un nuovo successo. Da ricordare, infine, che la sfida tra Indomita Salerno e Vsm di Costantinopoli sarà trasmessa su Lira Sport lunedì alle 17.25, martedì alle 19.25, mercoledì alle 21.55, giovedì alle 23.55, venerdì alle 1.25 e sabato alle 15.25 e su Telereporter, lunedì alle 20 con la telecronaca di Fabio Setta e il commento tecnico di Enzo Nicolao.

 

Il programma dell’undicesima giornata: Nola-Pessy Volley, Arzano-Forio, Olimpia Volley-Volleytime Casagiove, Indomita-Vsm di Costantinopoli, Phoenix Caivano-S.Agata, Battipagliese-Ribellina, Xenia Scafati-Elisa Volley Pomigliano

La classifica: Battipagliese 26, Olimpia Volley e Pessy Volley 25, Elisa Volley Pomigliano 22, Casagiove 20, Nola 19, Caivano 18, S.Agata 14, Arzano 13, Ribellina 11, Xenia Scafati 8, Indomita 6, Costantinopoli 2, Forio 1

marcianise-indomitaIniziare il 2017 nel migliore dei modi e rilanciarsi in classifica. Dopo la sosta natalizia torna in campo l’Indomita maschile. I ragazzi di coach Tescione sabato pomeriggio, fischio d’inizio alle 19.30 affronteranno, nel match valido per l’ultima giornata del girone di andata, alla palestra Senatore il Granvolley Sparanise. Un match insidioso, ostico, ma probabilmente ideale per riscattare le due sconfitte consecutive rimediate prima della sosta in casa contro il Nola e poi a Marcianise che hanno fatto scivolare l’Indomita al quarto posto in classifica, staccata di due punti dalla coppia formata dal Nola e proprio dallo Sparanise. Obiettivo sorpasso quindi per Morriello e compagni che durante la pausa di campionato hanno lavorato molto in palestra al fine di ritrovare la giusta brillantezza fisica in vista del girone di ritorno e della lunga volata play off. Per quanto riguarda la formazione coach Tescione ancora non ha sciolto tutti i dubbi ma sicuramente in campo ci sarà una formazione grintoso, aggressiva e determinata a conquistare l’intera posta in palio. Anche perché di fronte ci sarà una squadra forte, ben organizzata e carica a mille. Sono, infatti, 21 i punti conquistati fin qui dallo Sparanise che così come l’Indomita ha perso soltanto due delle nove gare disputate. I casertani, imbattuti in casa, hanno perso a Marano, al tie break e ovviamente in casa della capolista Marcianise, riuscendo però a vincere almeno un set. Nell’ultimo turno prima della sosta, lo Sparanise ha superato facilmente in casa l’Eburum. Una sfida che si annuncia quindi sicuramente molto equilibrata con uno Sparanise, formazione esperta e ben organizzata, che arriverà alla Senatore a caccia di punti importanti. Sono sei in tutto i precedenti tra le due formazioni che per quarta volta disputano il medesimo campionato, negli ultimi dieci anni. L’anno scorso, ultimo precedente tra le due gara, a conquistare la vittoria fu proprio lo Sparanise, al tie break. Come proprio al tie break al ritorno fu l’Indomita a vincere in terra casertana. Le due squadre si sono affrontate anche nella stagione 2013/2014 con vittoria dello Sparanise in casa 3-2 e replica dell’Indomita alla Senatore con un netto 3-0. Nel 2009/2010, invece, l’Indomita vinse 1-3 a Sparanise per poi perdere 3-0 in casa. Una sfida importante, quindi, questa contro lo Sparanise, una sfida, prima in casa di questo 2017, a cui la società, con in testa la presidente Maria Ruggiero, invita tutti gli appassionati e tifosi per sostenere i ragazzi e spingerli verso un nuovo risultato positivo.

Da ricordare, infine, che la sfida tra Indomita Salerno e Sparanise sarà trasmessa su Lira Tv domenica alle 22.30 e su Lirasport martedì ore 11.00, mercoledì ore 15.25, giovedì ore 17.25, venerdì ore 5.25 e ore 17.25, sabato ore 10.00 e 21.25 e domenica ore 7.25 con la telecronaca di Fabio Setta e il commento tecnico di Enzo Nicolao.

Il programma dell’undicesima giornata: Apd Victoria Marano-Nola, Capua-Volley Marcianise, Indomita-Sparanise, Colli Aminei-Eburum, Volla-Pomigliano. Riposa: Olimpica Avellino

La classifica: Marcianise 27, Nola e Sparanise 21, Indomita 19, Colli Aminei e Marano 14, Eburum 12, Volla 10, Pomigliano 8, Olimpica Avellino e Capua 2

LASCIA UN COMMENTO