Givova Ladies, sconfitta in extremis che certifica il sesto posto in classifica.

0
605

Bella e intensa ma sfortunata, un po’ come nel light motiv del campionato, l’ultima partita delle Givova Ladies che si arrendono alla Banca Stabiese dopo 45’ combattutissimi e finiscono il campionato al sesto posto in classifica. Stavolta per raccontare il match iniziamo dalle parole di coach Nicola Ottaviano: “Anche se la partita praticamente non contava a nulla, l’agonismo in campo è stato altissimo, non mi è piaciuto l’approccio alla partita di alcune, mentre altre hanno veramente lottato su tutti i palloni fino alla fine. Ora sotto con gli allenamenti, deve salire ancora di più l’attenzione e la concentrazione. Il mio apprezzamento va in particolare al capitano Valentina Iozzino, che per un anno intero si è messa a disposizione della società aiutandoci nel progetto e non mollando mai, e a Giusy Sicignano, anche lei ci ha dato una grande mano anche con la foresteria, loro oggi finiscono con le gare ufficiali, spero tanto che le altre abbiano imparato anche solo l’1% da loro sul significato di giocare per questa maglia e in questa squadra. Sono state fantastiche”. La stagione agonistica non finisce qui, chiaramente, con l’appuntamento per lo spareggio di maggio dell’under 20, previsto a Battipaglia.

Parlando della partita, si parte con un parziale di 8-2 delle Givova Ladies firmato da Sapienza, Iozzino e Codispoti, ma la reazione stabiese non si fa attendere con l’ingresso in campo di Seka, la mvp di giornata, per il 10-10 dell’8’ e poi con il vantaggio firmato Sammarco (16-13 al 9’). Atanasovska e Scala, a cavallo dei quarti, portano la Banca Stabiese sul 20-15 al 11’, poi Scala e Inverno firmano il 26-20 al 13’37’’, ma il quintetto NeroArancio reagisce e piazza un break di 14-3 con super Sapienza e un ottimo ingresso in campo di Valeria Manna. All’intervallo il parziale è 34-31 per le Givova Ladies che poi reagiscono bene anche al tentativo di Castellammare di dare una spallata al match (36-35) con un parziale di 12-4 che chiude il terzo periodo di gara sul 39-47. Sembra il momento della Givova Ladies ma la quarta frazione di gara vede un break di 11-0 della Banca Stabiese con Tasevska, Seka e Potolicchio sugli scudi per il 50-47 a 7’ dalla fine, il match continua punto a punto fino al vibrante finale con Giusy Sicignano che segna il canestro del 57-59 a 70’’ dalla fine, Potolicchio impatta a 20’’ dalla fine sul 59 pari e Giorgia Codispoti ha nelle mani i liberi della vittoria ma li sbaglia e il match va a supplementare. L’extratime vede una partenza migliore della Banca Stabiese con i canestri di Atanasovska, Poloticchio e Tasevska, Iozzino e Pastena ricuciono lo strappo ma poi è Seka a segnare il canestro della vittoria, mentre in casa Givova Ladies, dopo l’infortunio al ginocchio di Borriello per Castellammare, nel primo quarto, si fa male Valeria Manna, con una distorsione alla caviglia nel supplementare. Il campionato finisce così, con il sesto posto finale.

 

Banca Stabiese-Givova Ladies: 68-66 (18-15/31-34/39-47/59-59)

Banca Stabiese: Inverno 4, Potolicchio 20, Borriello, Atanasovska 8, Dione 4; Monda 3, Seka 12, Sammarco 2, Scala 6, Tasevska 8, Cannavale, Somma 1. All. Mauro Cavaliere.

Givova Ladies: Sicignano 5, Iozzino 15, Pastena 6, Codispoti 10, Sapienza 19; Manna 6, Stoyanova, Panteva 4, Gatti 1, Tinello n.e.. All. Nicola Ottaviano.

Arbitri: Roberto D’Andrea e Mauro Sacco di Salerno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here