Givova Ladies Scafati fa suo il derby contro Atra Ruggi Salerno.

0
180

Comincia con un successo (50-60) nel derby contro l’Ass. Atria Ruggi Salerno il 2017 della Givova Ladies Scafati.

Nei minuti iniziali la squadra di casa cerca di sorprendere la capolista con un paio di buoni spunti offensivi di Alfinito (6-3). Poi per le viaggianti prende il proscenio una grintosa Scala, che ribalta subito l’inerzia della gara (6-12). Salerno cerca di rimanere attaccato come può, ma Iozzino e Busiello dalla lunga distanza permettono l’allungo alla Givova Ladies (16-24). Il ritmo si abbassa nei secondi dieci giri di lancetta. Scafati si tiene in linea di galleggiamento con la solita Iozzino, mentre Salerno non molla sorretta dai canestri di Alfinito. Si va così al riposo con il punteggio fermo sul 22-30.

 

Alla ripresa delle ostilità la prima della classe prova già l’allungo. Malgrado il freddo del PalaSilvestri Busiello ha la mano rovente e fa volare le ospiti fino al +14 in ben due occasioni (24-38 e 26-40). Ma all’improvviso la luce si spegne. Scafati commette varie ingenuità e regala viaggi gratis in lunetta alle avversarie. I quattro falli commessi da Carotenuto e Negri completano poi la frittata. Così Salerno ricuce il gap fino al 39-44 di Cimmino. Infine un botta e risposta tra Iozzino e Alfinito fissa il risultato sul 41-47. All’inizio del quarto periodo la Ruggi Salerno spinge al massimo sull’acceleratore e con Zlaticanin torna sul -1 (46-47). Ma una chirurgica Iozzino (21 con 5/10 da 3) decide di festeggiare nel migliore dei modi il suo 29esimo compleanno, infilando la provvidenziale bomba del 46-50 nell’azione successiva. Questa tripla spezza un po’ le gambe alle padroni di casa che calano alla distanza. I rimbalzi di Scala (10 di cui 6 in attacco) e un altro paio di realizzazioni di Iozzino e Busiello sospingono ancora la Givova Ladies. Ma è il siluro di una cinica Serra a chiudere i conti (48-59) a 1’27’’ dalla fine. Scafati conquista così la sua undicesima vittoria consecutiva.

 

A fine gara questo il commento di coach Nicola Ottaviano. “E’ stata un’altra grande prova di gruppo. Salerno ha tenuto Negri fuori dai giochi, ma per fortuna abbiamo avuto tantissime opzioni in attacco con le varie Iozzino, Busiello e Scala. Poi Serra è stata abile a farsi trovare pronta, con tanta attenzione soprattutto in difesa. Nella nostra metà campo comunque stiamo migliorando, le ragazze collaborano molto di più e questa è la strada giusta per andare avanti”.

 

Ass. Atria Ruggi Salerno-Givova Ladies Scafati 50-60

Ass. Atria Ruggi Salerno: Zlaticanin 5, Gentile 2, Di Concilio 5, Alfinito 14, Bruccoleri 2, Guastafierro 8, Di Pace 10, Guida, Cimmino 4, Castronuovo. All. Pignata

Givova Ladies Scafati: Sicignano n.e., Sorrentino n.e., Iozzino 21, Busiello 12, Di Michele n.e., Carotenuto 4, Favilla 5, Scala 9, Serra 7, Negri 1. All. Ottaviano

 

Arbitri: Manco e Morra di Napoli

 

Parziali: 16-24, 22-30, 41-47

LASCIA UN COMMENTO