Givova Ladies, arriva Alice Ceccardi in prestito dal Salerno Basket 92.

0
408

La Free Basketball asd è lieta di comunicare di aver tesserato l’atleta Alice Ceccardi, pivot classe ‘98 di 182 cm, proveniente dal Salerno Basket ’92 con la formula del prestito.

Nativa di Genova ha disputato 3 stagioni alla Pms Moncalieri (A3), raggiungendo anche le finali nazionali. Poi il passaggio a Salerno, dove ha avuto modo di esordire in A2. Quest’anno ha iniziato nuovamente con le granata, prima di passare alla corte del presidente Antonio Prete. Infine nella sua carriera si contano anche delle convocazioni ai raduni delle Nazionali under 15 e 16.

Queste le sue prime parole dopo la firma. “Ho accettato l’offerta della Free Basketball perché dopo averci giocato contro ho capito che aveva un roster attrezzato e costruito per vincere. Visto che con Salerno l’obiettivo playoff era ormai sfumato, ho deciso di volermi rimettere in discussione per provare a conquistare la promozione in A2 con Scafati”.

Alice Ceccardi già da stasera sarà a disposizione di coach Ottaviano e giocherà la sua prima gara in casacca neroarancio venerdì in coppa Campania contro Sorrento. Inoltre sarà un innesto fondamentale anche per l’under 20, che il prossimo 5 marzo giocherà lo spareggio per l’accesso all’interzona contro la Virtus Cagliari.

Alice Ceccardi passa in prestito alla Givova Ladies Free Basketball Scafati fino al termine della stagione.

L’atleta di origini liguri, classe 1998, giocherà quindi la fase a orologio col sodalizio gialloblù, dopo un anno e mezzo di permanenza nelle file del Salerno Basket ’92. La trattativa per la cessione del pivot si è concretizzata nel giro di qualche giorno. “Daremo la possibilità a Ceccardi di giocarsi importanti chances di approdare ai playoff per la promozione in A2, visto che le nostre sono drasticamente ridotte – afferma patron Angela Somma – Scafati ci ha chiesto la giocatrice da tempo: finora avevamo resistito ma, siccome vogliamo bene alle nostre atlete, siamo disposti a concederle l’occasione di puntare a obiettivi più importanti. Ringraziamo di cuore Alice per quanto fatto con la nostra casacca, perché non s’è mai risparmiata e ha dato il massimo in ogni occasione. Purtroppo nella seconda parte di stagione abbiamo subito una serie di battute d’arresto che rendono molto flebili le speranze di agguantare i playoff da parte nostra”.

Scafati è prima, Salerno è attardata di sei punti che risultano difficili da colmare nella fase a orologio. “Ma non per questo getteremo la spugna, sia ben chiaro – precisa il massimo dirigente salernitano – Abbiamo in organico Fontana, classe 2000, su cui puntiamo e che ora potrà crescere con maggiore continuità. Restiamo in corsa anche sul fronte U20 e in Coppa Campania, obiettivi che vogliamo giocarci con onore”. A proposito di Coppa Campania: sabato 17 febbraio al PalaSilvestri le granatine ospiteranno la Banca Stabiese Castellammare per i quarti di finale. Ingresso gratuito alle 19:30 nell’impianto di rione Matierno, in palio c’è l’accesso alle final four della competizione regionale.

LASCIA UN COMMENTO