Genea Lanzara Handball, contro Capua arriva la quarta vittoria consecutiva.

0
178

Quarto successo consecutivo per la Genea Lanzara nel campionato interregionale di Serie B maschile di pallamano. I ragazzi allenati da Nikola Manojlovic, dopo le due affermazioni esterne contro New Capua e Scuola Pallamano Valentino Ferrara, hanno ospitato tra le mura amiche della Palestra Palumbo la compagine dell’ Endas Capua, terza in classifica. Giordano e compagni hanno superato la formazione avversaria col punteggio finale di 40 – 29, al termine di una partita mai in discussione e condotta per l’ intero arco dei sessanta minuti di gioco.

 

I salernitani, chiamati all’ ultimo sforzo nel campionato Senior che riprenderà nel mese di Gennaio, hanno offerto una prestazione convincente, basata su un’ ottima difesa e tenendo alti i ritmi dell’ incontro con prime e seconde fasi, col tecnico Manojlovic che ha dato spazio all’ intera rosa a propria disposizione.

 

Nello starting seven Di Martino sostituisce l’ assente mancino Avallone. Parte forte la Genea Lanzara che dopo pochi giri di orologio è avanti sul 4-1 grazie alle segnature di Manojlovic e Petito, i capuani si rifanno sotto sul 4-3 mantenendo la segnatura di scarto sino al 6-5 quando i padroni di casa ingranano le marce e piazzano un break decisivo di 9-1 in proprio favore allungando sul 15-6. L’ Endas Capua spezza il ritmo con una doppia segnatura di Uglietta, in casa salernitana cominciano già le rotazioni con la Genea Lanzara che raggiunge il massimo vantaggio nella prima frazione di gioco sul 20-9. La segnatura finale di Kristian Affinito chiude il primo tempo sul 20-10.

 

Nella ripresa la situazione non cambia, nonostante i tanti cambi operati con largo minutaggio all’ intera rosa a disposizione di Manojlovic. Nelle prime battute del secondo tempo le squadre vanno a segno in maniera alternata, con la Genea Lanzara che raggiunge il 28 – 15 al 40’. L’ Endas Capua accorcia il divario sul 32 – 22, con lo scarto che si mantiene sino al minuto finale, quando il pivot Lopez sigla l’ ultima rete del 40-29, risultato sul quale si chiuderà la contesa.

 

“ Siamo estremamente soddisfatti – dichiara Domenico Sica, presidente della Genea Lanzara – l’ Endas Capua ha dimostrato di essere una squadra ostica ma noi, soprattutto giocando in casa, non ci siamo fatti trovare impreparati, fornendo un’ ottima prestazione. E’ vero che nel primo quarto di gara abbiamo fallito qualche conclusione di troppo, ma siamo stati bravi a rimanere concentrati piazzando un break importante che ha segnato le sorti dell’ incontro.

 

Abbiamo commesso meno errori dal punto di vista tecnico ed in fase di impostazione, inoltre tutti i ragazzi hanno avuto spazio nel corso della gara ed in particolare nel secondo tempo. Le tante ore spese in palestra sotto le indicazioni del tecnico Manojlovic man mano danno sempre più i loro frutti e siamo felici di questo gruppo.

 

Ora bisognerà stare attenti a non mollare la presa in prossimità delle festività natalizie, continuando a lavorare per bene, recuperando qualche acciacco di troppo, e dare il massimo per arrivare pronti al mese di Gennaio, quando si ripartirà col girone di ritorno. Nel frattempo, dopo aver riposato in tutte le competizioni giovanili, ci attende con i giovanissimi, in dieci giorni, un vero e proprio tour de force con tante gare da disputare. Faremo del nostro meglio, con l’obiettivo fermo e dichiarato di puntare alla crescita dei ragazzi aldilà dei risultati ”.

 

SERIE B. GENEA LANZARA – ENDAS CAPUA  40 : 29 (p.t. 20 : 10)

GENEA LANZARA: Biraglia 4, Bove, Castano, Di Martino C. 2, Di Martino A., Ferrara 1, Fiorillo 2, Giordano, Lopez 2, Manojlovic 10, Milano C. 5, Milano A. 3, Navarro 1, Petito 6, Senatore 4, Totaro. All: Manojlovic

ENDAS CAPUA: Affinito K. 5, Affinito M. 8, Capomaccio 1, D’ Angelo, De Siero 6, Florio 3, Gagliardi A. 1, Gagliardi M., Giacobone, Lanni 1, Monaco 1, Monti, Uglietta 3. All: Veraja

Arbitri: Merone – Palumbo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here