Fedato ha detto sì alla Salernitana. Menichini-Fabiani, le spine di Lotito.

0
31

Francesco_FedatoLotito è un amante del last minute e spesso e volentieri, in questi quattro anni di gestione Salernitana, ha definito o addirittura rivoluzionato squadre in pochi giorni. In poche ore.

Visti i precedenti c’è da scommettere che manterrà grosso modo gli stessi tempi di azione.

Magari anche perché ha già le idee chiare o meglio il suo fidato consigliere, Ighli Tare, spinge forte verso la riconferma di Menichini forte della clausola che prevedeva il rinnovo automatico in caso di promozione.

Fabiani ha già bollato il tecnico e c’è il serio rischio di creare (ma forse il danno già è stato fatto) un incidente diplomatico che potrebbe investire altri incarichi ed altri ruoli (anche per quanto concerne il settore giovanile). Nelle more Fabiani continua a dragare il mercato allenatori.

Rastelli non sembra pista percorribile mentre Di Carlo ha ufficialmente lasciato il Cesena che si affiderà a Drago (corteggiato dal duo Lotito-Tare).

Ma al momento sulla panca granata resta ancora Menichini e chissà che il forte, fortissimo interesse della società sull’under 21 Francesco Fedato non sia un segnale che sotto l’aspetto tecnico una scelta già è stata effettuata.

L’attaccante esterno ha appena conquistato una faticosa salvezza con il Modena ed ha sfiorato la convocazione per gli Europei under 21, il suo procuratore (Tinti) l’ha informato dell’interesse della Salernitana e lui ha immediatamente dato la sua disponibilità al trasferimento.

Lotito avrebbe già raggiunto un accordo i massima con Sampdoria e Catania che detengono in comproprietà il calciatore (al Modena era in prestito) e non dovrebbero esserci particolari ostacoli al trasferimento in Campania (il Modena sta cercando in extremis di ottenere il rinnovo del prestito).

Magari nella scelta  dell’esterno, classe ’92, avrà avuto un peso specifico la buona cucina meridionale apprezzata al ristorante gran Morane di Antonio Vuolo di Tramonti e il calore umano, dote naturale dei meridionali.

Fedato ha già chiesto informazioni sulla città e presto sarà a Salerno per toccare con mano quanto di buono gli è stato riferito in questi mesi…. Sicuramente il giovane attaccante ha già prenotato un tour in costiera amalfitana.

Giuseppe D’Alto

LASCIA UN COMMENTO