Fall si allena in strada e ironizza su Fabiani: "Sto attento, se no mi stendono come il mio amico Fabiani" .

0
40

11822554_496667953820598_1854585652929935894_nC’è chi lo incoraggia: Fall…(i) neri. Ameth ha preso un duro colpo ma si è già rialzato. E’ ancora senza squadra dopo essere stato sedotto ed abbandonato dal dg Mariano Angelo Fabiani.

L’aitante attaccante svincolatosi dal fallito Barletta ha iniziato ad allenarsi per conto suo. Nessun ritiro con le tante squadre di disoccupati in giro per l’Italia. Nessun trainer personale ma tanta buona volontà per tenersi in forma e replicare con i fatti a chi sosteneva che aveva bisogno di una visita specialistica da un neurologo.

Fall si allena per strada.  Un po’ alla Rocky… un po’ come fanno tanti ragazzi che provengono dalla sua terra a caccia di gloria. Corre Ameth sull’asfalto che brucia e con le auto da dribblare.

Fall corre veloce ma con la massima attenzione per evitare guai…. Attraversa sulle strisce e su facebook, a chi gli consiglia di prestare attenzione, risponde… “Se no mi stendono come mio amico Fabiani – ironizza l’attaccante”.

Non mancano le battute (“Ti saluta Pollace”, “Giocherai a S. Teresa”) ma Ameth guarda oltre: “Sono in trattativa con una squadra, presto saprete tutto”. (g. d’a)

LASCIA UN COMMENTO