Basket, Memorial Vittorio Dalto sabato 19 ad Agropoli con Scafati, Matera e Cassino.

0
61

17092015_memorial-dalto-basketDomani 19 settembre e domenica 20 settembre, la Givova Scafati Basket parteciperà al XIV Memorial “Vittorio Dalto”, che si terrà al PalaDiConcilio di Agropoli (Sa).

Il quadrangolare, organizzato dalla società ospitante del Bcc Agropoli (ripescato in serie A2, grazie all’esclusione dell’Azzurro Napoli), vedrà la partecipazione di altri due club: Bawer Matera (serie A2) e Virtus Cassino (serie B).

Il programma della manifestazione sportiva dedicata alla memoria di uno storico dirigente del sodalizio cilentano, prevede la disputa delle due semifinali al sabato e delle due finali la domenica, secondo il seguente calendario.
– SABATO 19 SETTEMBRE 2015
ore 18:00 Givova Scafati – Bawer Matera;
ore 20:00 Bcc Agropoli – Virtus Cassino.
– DOMENICA 20 SETTEMBRE 2015
ore 18:00 finale terzo e quarto posto;
ore 20:00 finale primo e secondo posto.

L’organico gialloblù si presenterà al completo a questa competizione amichevole, essendo recuperati totalmente dai vari acciacchi muscolari tutti i componenti del roster, che sono desiderosi di proseguire nella marcia di avvicinamento al campionato e di mettere in luce i progressi degli ultimi giorni, soprattutto dopo quanto di buono è stato già mostrato lo scorso fine settimana al PalaMangano, in occasione del I Memorial “Carlo Longobardi”.

«Il Memorial “Vittorio Dalto” rappresenta un’altra tappa importante, che scandisce la nostra marcia di avvicinamento all’esordio stagionale in campionato. Dobbiamo mostrare i passi avanti compiuti nella fase offensiva – ha dichiarato coach Giovanni Perdichizzi – soprattutto nell’ottica della fluidità del gioco. Siamo reduci da una buona settimana di lavoro in allenamento, avendo potuto disporre dell’organico al completo, grazie ai recuperi completi di Portannese e Baldassarre, e dobbiamo verificare i progressi eseguiti nell’equilibrio e nella sincronia dei giochi provati in allenamento. Sarà un test importante, nel quale affronteremo avversari di categoria, che ci permetteranno di eseguire un migliore e più completo riscontro dei nostri miglioramenti».

LASCIA UN COMMENTO