Atletica, Dariya Derkach in finale nel Triplo agli Europei Under 23 di Tallinn.

0
221

10421491_793781127347777_4214633997306530229_nDariya Derkach ha torna protagonista.

L’italo ucraina di Pagani vola in finale agli Europei under 23 di Tallinn in Estonia.

Pomeriggio entusiasmante con l’Italia che manda in finale sei atleti nel giro di 15 minuti.

Nemmeno la pioggia, infatti, riesce a guastare la festa di Joao Bussotti, Soufiane El Kabbouri e MohadAbdikadar nei 1500 e di Dariya Derkach, Ottavia Cestonaro e Silvia La Tella nel salto triplo.

L’enplein azzurro inizia dai mezzofondisti: Bussotti (3:43.60) ed El Kabbouri (3:43.65) interpretano con grande autorevolezza la loro batteria.

Si piazzano rispettivamente secondo e terzo tenendo sotto controllo l’ultimo tratto del rettilineo dove sbuca lo spagnolo Marc Alcala che con disinvoltura mette la freccia precedendo Bussotti di una ventina di centesimi al traguardo (3:43.40). Tocca, quindi, ad Abdikadar che non molla per un attimo il quartetto di testa e quando si accende la volata si presenta in pole position chiudendo in 3:45.47 dietro soltanto al tedesco Marius Probst (3:45.36). Tre italiani in finale nei 1500: non era mai successo nella storia di questa rassegna .

Li vedremo in azione sabato alle 16:40. Domani alle 15:35 sarà, invece, la volta delle altre tre protagoniste del “magic moment” azzurro a Tallinn, anche loro protagoniste di una “tripletta” assolutamente inedita. La Derkach deve difendere l’argento conquistato due anni fa a Tampere.

Per farlo partirà dal 13,38 (+1.4) saltato oggi su una pedana resa insidiosa dalla pioggia.

Per la cronaca è la quarta miglior misura di giornata con l’ucraina Tetyana Ptashkina, unica donna oltre i 14 metri (14,08/+1.1 PB). Al sesto posto con 13,18 (+1.8) del ranking della qualificazione c’è la Cestonaro, ovvero l’oro europeo junior del 2013, mentre una sorpresa e felicissima La Tella si guadagna l’undicesima posizione con 12,96 (+0.9).

LASCIA UN COMMENTO