“SALERNO ORGANO FESTIVAL”  ALLA CHIESA DI SANTA MARIA A MARE PER DARE NUOVA VITA AL QUARTIERE MERCATELLO.

0
686
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

Per la prima volta a Salerno sarà organizzato il “Salerno Organo Festival” ,  durante il quale si potrà ascoltare il  suono affascinante , unico e magico del nuovo organo a canne della Chiesa di Santa Maria a Mare Maggiore  di Mercatello che  il parroco, Monsignor  Antonio Galderisi , ha acquistato per i tanti fedeli  che frequentano la chiesa:” Per elevare  il loro spirito a Dio, per dare nuova vita al  Quartiere Mercatello e  anche per festeggiare le nozze d’oro della consacrazione di questa chiesa che fu consacrata  il 7 dicembre del 1970  da Monsignor Gaetano Pollio”,  ha spiegato Monsignor Galderisi che  da decenni dedica  la sua vita alla  chiesa e al quartiere di Mercatello.

L’evento è stato ideato dal dottor Marco Sprocati , socio del “Rotary Club Salerno a.f. 1949”   e presidente  dell’associazione  ”Formeta”:”  Questa chiesa  ha sempre cercato di offrire uno spazio per i ragazzi e un punto di ritrovo per tutte   le persone del quartiere che abbiamo  pensato di portare alla ribalta  creando l’evento “Salerno Organo Festival”. Attraverso una campagna di crowdfunding, organizzata sul sito www.innamoratidellacultura.it, stiamo organizzando  la prima edizione del Festival con tre concerti che si terranno  appena i provvedimenti governativi lo consentiranno. Vorremmo anche completare l’organo a canne della Chiesa, con il quale si realizzerà il festival, con i moduli mancanti e necessari per avere uno strumento di ampiezza completa e indipendente in grado di far sperimentare a chi ascolta esperienze musicali indimenticabili. L’organo è il modello “MillenniuM 200”, a trasmissione digitale, che ha un’altezza di mt. 4,50 e una larghezza di mt. 3.00 su due livelli. E’ modernissimo perché meccanizzato e offre una vasta gamma di registri; è dotato di tutti i sistemi innovativi progettati dalla Fabbrica Consoli di Bari che vanta 111 anni di storia. Vorremmo realizzare anche un corso di formazione in musica da organo per giovani. Non sono molti i giovani che si avvicinano allo studio dell’organo e sarebbe bello formare dei nuovi organisti.  La musica diventa il modo per comunicare con i ragazzi del quartiere, lo strumento di coesione sociale e lotta all’emarginazione”.  Il Maestro di Coro Silvana Noschese, che sarà il  Direttore Artistico della manifestazione,  ha già  pensato a come organizzare il programma dei concerti:” Il primo concerto sarà dedicato a musiche eseguite, per solo organo, dal Maestro Anna Bardaro. Il secondo sarà un concerto del coro giovanile “Calicanto” e organo che intitoleremo “In nome della Madre”. Il terzo concerto   sarà eseguito dal coro “Estro Armonico”, con   strumenti e organo, che coinvolgerà musicisti, cantori e direttori della città di Salerno”. (Pubblicato su “Il Quotidiano del Sud” edizione di Salerno).

Aniello Palumbo

 

 

 

 

 

 

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here