Desiderio infinito! Capitolo 17 (Parte dodicesima)

0
12

Ha rifatto lo statuto giuridico degli Ebrei, facendo venir fuori un sacco di cattiverie: si dichiara nullo il matrimonio di un cittadino italiano con persona di razza ebraica.
Gli Ebrei, senza nessuna colpa, eccetto quella di essere Ebrei, vengono esclusi da impieghi militari e pubblici, dal partito fascista.
Inoltre si puniscono il «Madamato», cioè il concubinato, ed il matrimonio misto».
«Certo certo…» – diceva il vecchio Peruzzi – «Stiamo correndo tempi troppo difficili e pericolosi. E l’Italia, come pensano ormai tutti, come lo stesso Duce fa capire dai suoi discorsi, si prepara a rompere la «non belligeranza» e ad entrare in una guerra, dove il finale lo sa solo il Signore».
La vita di Valeria, specie dopo la rappacificazione di Olga e Simone, prese una nuova svolta.
Volle andar via, con Marco, dalla casa paterna, in un appartamentino sito a qualche centinaio di metri di distanza. Col tempo avrebbe pensato a comprare una casetta per lei e il bambino…
(Continua…)

LASCIA UN COMMENTO